“Eccellenza Donna”: riconoscimento di Fratelli d’Italia a Barbara Visciola

NewTuscia – VITERBO – Si è tenuta oggi pomeriggio nella sede di Fratelli d’Italia di Viterbo, la cerimonia di “Eccellenza Donna”, alla presenza del coordinatore provinciale FdI Massimo Giampieri, dell’assessore comunale Laura Allegrini, del consigliere provinciale Gianluca Grancini, della portavoce comunale Claudia Nunzi e del responsabile provinciale organizzazione Vincenzo Fini.

I Dipartimenti “Tutela vittime”, “Pari Opportunità, Famiglia e Valori Non Negoziabili”, insieme a Gioventù Nazionale, hanno promosso, in tutta Italia, per la Giornata Internazionale della Donna, una serie di iniziative sul territorio, incentrate sul tema delle eccellenze femminili.

In quest’ottica, in ogni provincia italiana è stato attribuito un riconoscimento per le personalità femminili che si sono distinte per i risultati ottenuti in campo accademico e professionale, culturale ed artistico, sportivo, nel volontariato associativo e nel non profit.

Nella provincia di Viterbo, come personalità meritevole è stata individuata Barbara Visciola di San Lorenzo Nuovo che, con sacrificio e determinazione, dopo un intervento non riuscito che ha creato problemi a suo figlio, è riuscita a realizzare nel suo paese la struttura “Il Volo”, una casa accoglienza per ragazzi autistici e famigliari che ospita più di quaranta bambini proponendo attività ludico‐motorie, laboratori di psicomotricità, baby yoga, attività manuali e di agricoltura sociale.

Una donna che si è distinta per passione e coraggio, fermamente convinta della necessità di trasformare la disabilità dei propri figli in una risorsa per loro e per gli altri, e che incarna, in pieno, lo spirito delle iniziative di oggi di Fdi: superare i riti celebrativi fine a se stessi, raccontando storie di donne e di patriote che si sono distinte ed affermate per meriti, passione e coraggio.

L’obiettivo è quello di puntare sul merito e sul valore, presentando esempi positivi di talenti e saperi femminili.

Come ha spiegato Serenella Bovi, responsabile provinciale Dipartimento Vittime: “Non vogliamo che il dibattito politico dell’otto marzo si esaurisca in mere disquisizioni sulle rivendicazioni paritarie legate alle quote di genere.

La nostra volontà è quella di mettere in risalto il merito e la passione, la dignità ed il coraggio, e con il riconoscimento attribuito a Barbara Visciola abbiamo individuato, in una sola persona, tutte queste qualità, quelle che, ogni giorno, le donne dimostrano di avere: celebrazioni e ricorrenze sono importanti ma devono essere accompagnate e seguite da iniziative concrete nel segno del merito.”

Dipartimento Tutela Vittime Fratelli d’Italia Viterbo