Il Punto di serie D (20° giornata)

F.S.

NewTuscia – Ecco il punto della ventesima giornata del campionato di serie D.

GIRONE E: Prende il largo in vetta il Trastevere (41 punti) vittorioso 2-1 sul terreno del Montespaccato Savoia (19) nel derby capitolino di giornata. Agli amaranto basta la prima mezz’ ora di gioco per portarsi sul 2-0 con la doppietta dello scatenato Roberti che segna al minuto otto il vantaggio e al ventottettesimo, i locali sono sfortunati con Cali e Tataranno che colpiscono la traversa, sul finire della gara accorciano con De Dominicis.  Sale in graduatoria il Follonica Gavorrano (29) che sul suo campo supera di misura 1-0 lo Sporting Club Trestina (34), bellissima gara giocata molto bene da entrambe le compagini, il gol vittoria avviene al trentanovesimo del secondo tempo su calcio d’ angolo stacca Dierna, si accende una mischia con la palla che entra in rete su una sfortunata deviazione di Gramaccia. Ok il Cannara (34) che batte 1-0 il Foligno Calcio (21) grazie alla rete di Ubaldi al tredicesimo del secondo tempo. Lornano Badesse (26) Aquile Montevarchi (34) rinviata. Corsaro il Siena (29) che sbanca 3-2 il terreno del Triferno Lerchi (32), Per gli ospiti a segno Agnello (doppietta) e Mignani, per i padroni di casa Domini e Valori su calcio di rigore. Ok la Pianese (30) corsara a Grassina (13) 2-1, Calosi porta avanti i locali al dodicesimo del primo tempo, ma gli ospiti sul finire del tempo regolamentare ribaltano la situazione con Zini e lepri. Tre punti importanti per la Sangiovannese (25) che regola 2-0 la sinalunghese (16), gli azzurri guidati da Iacobelli (ieri squalificato) sono andati in vantaggio al trentunesimo con Falomi ed hanno chiuso il match al minuto novantatrè con Mancagli. Pesante ko interno per la Flaminia (21) che nello scontro salvezza viene sconfitta dall’ Ostia mare (25) 2-1, eppure per i rossoblù la gara era iniziata molto ben con il vantaggio al minuto diciannove di Cruz su calcio di rigore, penalty da lui stesso procurato. Ospiti che pareggiano al quarantunesimo con Nanni bravo as fruttare un’ indecisione di staffa. Il Gol vittoria per i tirrenici avviene al minuto trentatrè con Mastropietro che realizza un calcio di rigore decretato dal direttore di gara per fallo di mano staffa. Rossoblù ora in piena zona play out. Scandicci (16) San donato tavernelle (25) termina 0-0

Girone G: Ben la capolista Latina (40 punti) che nel testa coda di giornata travolge in trasferta il Giuliano (11) 3-0. Per i neroazzurri non è stata affatto una passeggiata perché sbloccato il risultato con Allegra al ventitresimo minuto del primo tempo, hanno dovuto aspettare il minuto quarantuno per il raddoppio siglato da Calabrese, e nel recupero Corsetti segna il tris. Torna a vincere il Monterosi (34) che sbanca 3-2 il terreno del Latte Dolce Sassari (18). Partita dalle mille emozioni. Vantaggio dei viterbesi al minuto cinque con Lorenzo pellicani che di testa  su cross di Rea supera il portiere sardo. Passano quattro minuti e i sardi pareggiano con Antonelli, e al ventitreesimo minuto i locali si portano avanti grazie a Kone che dopo una respinta della barriera lascia partire un bel diagonale che supera Salvati. Al diciottesimo minuto Sowe trova il pareggio di testa  su assit di Rea, e lo stesso Sowe reagala i tre punti ai biancorossi grazie bravo a mettere in rete un cross di Borreli. Savoia (30) Vis artena (33) finisce 0-0. Il Carbonia (33) sbanca 4-2 il terreno del Gladiator (14), le marcature per gli ospiti sono un autorete, Cappai su rigore, Odianose, Stivaletta, per i padroni di casa Falco e Coppola. Male la Torres (16) che cade in casa 2-1 opposta ad una buona Nocerina (31), vantaggio molosso al primo minuto con Dammacco abile di testa, a respingere una respinta aerea, Prosi Alvarez trova il pari alla mezz’ ora grazie ad una punzione  calciata molto bene, ma rossoneri avanti al minuto ventitre della ripresa con Katseris abile a sfruttare un’ ingenuità della difesa locale. Team Nuova Florida (18) Muravera (30) rinviata. Ben il Lanusei (28) che batte 1-0 il Formia (26) in rete Floris nelle battute iniziali del match. Cassino (22) Afgragolese (16) rinviata. Tre punti importani li conquista tra le mura amiche il Nola (15) che supera 1-0 l’ Arzachena (20) in rete Alvino nel primo tempo.