La Maury’s Com Cavi Tuscania cala il tris, Alessano sconfitta 1/3

NewTuscia – TUSCANIA – Al Palazzetto dello Sport di Tricase (Le) la Maury’S Com Cavi Tuscania supera1/3 l’Aurispa Alessanonell’anticipo della settima giornata di ritorno del girone blu della serie A3 Credem Banca. Iragazzi di Paolo Tofolisi impongono nettamente nei primi due parzialisalvo lasciare il terzo ad un redivivo Alessano che trova in Stabrawa e in Rau i suoi uomini migliori. Quarto set equilibratissimo fino al 17 pari, poi la maggiore esperienza degli ospiti, trascinati da un Gradi in grande spolvero e dal solito Boswinkel, ha il sopravvento.

Al fischio di inizio, la Maury’s Com Cavi Tuscania si presenta in formazione tipo con Marsili in cabina di regia eBoswinkel in diagonale, Gradi e De Paola laterali, Cioffi e Ceccobello centrali, libero Pace. Coach Denora Caporusso risponde con Longo in palleggio e Stabrawa in diagonale, Disabato e Capelli in attacco, al centro la coppia Rau-Catena, Bisci libero.

Primo set:Due muri di Cioffi e il Tuscania prova a scappare 5/8. Attacco vincente di Gradi, coach Denora Caporusso ferma il tempo 5/9. Tuscania continua l’allungo, Boswinkel mette a terra il 9/15. Catinelli in campo per il servizio 11/17. Il muro vincente di Cioffi costringe Denora Caporusso a chiamare il secondo time-out 11/18. Catena mette fuori un primo tempo, massimo vantaggio Tuscania 14/21. Doppio ace di De Paola 14/24. Boswinkel trova il mani out del muro e Tuscania si aggiudica il primo parziale 16/25.

Secondo set.Si parte punto a punto. Il muro di Ceccobello porta Tuscania +3 e costringe Denora Caporusso a fermare il tempo 8/11. Salvataggio di piede di Marsili e poi muro vincente del Tuscania 8/13. Ace di Stabrawa e l’Aurispa torna sotto, Tofoli ferma il tempo 13/15. Muro di Gradi su Stabrawa, Denora Caporusso ferma il tempo 16/19. Ancora un muro di Gradi su Stabrawa 17/22. Muro si Ceccobello sempre sull’opposto polacco, primo set pointper Tuscania 17/24. Un diagonale di Gradi chiude il parziale sul 18/25 per Tuscania.

Terzo set. Si va avanti punto a punto. Di sabato conclude un scambi prolungato e l’Aurispa prova l’allungo 11/9. Ace di Boswinkel e Tuscania si riporta avanti 13/14. Diagonale vincente di Stabrawa  18/17. Attacco fuori misura di Boswinkel, Tofoli chiama il time-out 19/17. Muro di Rau su Gradi 20/17. Ancora Rau su Ceccobello 22/18, secondo time-out chiesto da Tofoli. Stabrawa trova il mani fuori del muro, primo set point per l’Aurispa 24/19. Attacco vincente di Stabrawa per il 25/20 che chiude il parziale.

Quarto set. Si parte punto  punto con l’Aurispa avanti 4/3. Il Tuscania si porta a più due per un fallo a rete di Longo 17/19. Denora ferma il tempo. Invasione di Bisci 17/20. Boswinkel mette a terra il 17/21. Ancora Boswinkel, Denora chiama il suo secondo time-out 17/22. Ace di capitan De Paola per il 17/23. Boswinkel conclude un’azione prolungata ed è primo match point Tuscania 17/24. Rossoa Gradi 18/24. Ilmuro di Gradi su Stabrawa chiude l’incontro in favore degli ospiti 19/25.

AURISPA LIBELLULA LECCE – MAURY’S COM CAVI TUSCANIA 1/3

(16/25 – 18/25 – 25/20 – 19/25)

Durata set: ‘23, ‘25, ‘24, ‘28

AURISPA LIBELLULA LECCE:Morciano (L), Longo 2, Poli, Stabrawa 26, Disabato 10, Lisi, Rau 10, Catena 3, Capelli 8, Agrusti, Bisci (L). All. Denora Caporusso. Ass. Amoroso

MAURY’S COM CAVI TUSCANIA: Stamegna, Marsili 2, Pace (L), Menichetti, De Paola (cap) 14, Gradi 15, Boswinkel 26, Catinelli 1, Skuodis, Cioffi 7, Ragoni, Ceccobello 11, Zibella (L). All. Tofoli. Ass. Barbanti

Arbitri:Marco Colucci e Danilo De Sensi

 

Giancarlo Guerra