Impegno di Archeotuscia anche per la solidarietà. Donati 800 euro alla Caritas

Newtuscia – VITERBO –  L’associazione “Archeotuscia” odv di Viterbo oltre ad impegnarsi nel campo della tutela dei beni archeologici, storici e monumentali del territorio rivolge una particolare attenzione alla solidarietà. Per questo ha donato la somma di 800 euro, frutto di fondi della stessa associazione e della raccolta di adesione dei soci, alla Caritas diocesana per dare il proprio contributo a favore di persone e famiglie che si trovano in difficoltà. Eseguita la donazione una delegazione di “Archeotuscia”, guidata dal presidente, ingegner Luciano Proietti, ha fatto visita alla Caritas di Viterbo ed è stata ricevuta dal direttore, Luca Zoncheddu.

E’ stato un incontro cordiale e foriero di altri impegni a favore delle categorie disagiate. “Abbiamo inteso con questa donazione – ha detto il presidente di Archeotuscia, Proietti – rivolgere l’attenzione ai bisognosi di aiuto e invogliare altri a fare altrettanto perché non venga meno l’impegno nei confronti di coloro che, soprattutto in questo drammatico e lungo periodo, a causa della pandemia, versano in condizioni di grande disagio”.

Il direttore  Zoncheddu,ha espresso il più sentito ringraziamento per la donazione che l’ associazione e gli associati hanno desiderato offrire a sostegno delle attività e servizi di solidarietà. “La parola “solidarietà” – ha detto – è una sfida concreta e fattiva e accomuna tutti noi, rendendoci protagonisti nell’affrontare i bisogni degli altri, nel cercare soluzioni efficaci permettendoci, al contempo, di raggiungere sempre nuovi traguardi. Come ha detto il nostro caro Papa Francesco “per uscire migliori da questa crisi, dobbiamo farlo insieme, tutti quanti, nella solidarietà”.

 

 Archeotuscia onlus – Viterbo