Creazione sito web con WordPress e operatore di fattoria didattica, al via i corsi di formazione

L’assessore Sberna: “Una misura per favorire l’impiego di giovani con età compresa tra i 18 e i 40 anni e incentivare l’occupazione su settori specifici”
Antonella Sberna

NewTuscia – VITERBO – Al via i corsi di formazione per l’apprendimento delle modalità di creazione di un sito web con WordPress e per operatore di fattoria didattica. A darne notizia, a pochi giorni dall’inizio delle lezioni, è l’assessore ai servizi sociali Antonella Sberna. L’avvio dei due corsi fa seguito agli avvisi pubblici emanati dal Comune di Viterbo, con i quali, nell’ambito dell’attività di promozione di interventi finalizzati a sostenere i disoccupati, compresi nella fascia 18-40 anni, sono stati messi a disposizione dei voucher formativi.

Il corso riguardante l’apprendimento delle modalità di creazione di un sito web con WordPress inizierà il prossimo 1 marzo, e quello per operatore di fattoria didattica avrà inizio il prossimo 16 marzo. I corsi sono completamente gratuiti e saranno svolti dall’ente formativo CeFAS. “Una politica attiva di sviluppo sociale – ha sottolineato l’assessore Sberna – un modo per favorire l’impiego di giovani con età compresa tra i 18 e i 40 anni e incentivare l’occupazione di persone formate su settori specifici. Un’importante misura che abbiamo riproposto e che riproporremo, proprio a seguito del consenso registrato da parte degli utenti.
In un momento in cui il mondo del lavoro è fortemente provato dalla congiuntura economica e dal Covid 19, e soprattutto in un momento in cui sembra molto probabile lo sblocco dei licenziamenti, situazione che andrebbe indubbiamente a creare ulteriori difficoltà sociali, è doveroso da parte delle istituzioni fornire tutti quegli strumenti che possano agevolare e incrementare le opportunità lavorative. Siamo riusciti ad accogliere tutte le domande che sono state presentate. Questa amministrazione ha ritenuto opportuno investire sulla formazione e sulla professionalizzazione – ha aggiunto l’assessore Sberna -. Una carta in più da giocare per tante persone che necessitano un arricchimento del proprio bagaglio formativo, al fine di presentarsi o ricandidarsi nel mondo del lavoro”.