Covid. Bianchini: “Il Governo Conte ha dimenticato migliaia di aziende. Il nuovo Governo colmi questa vergogna”

NewTuscia – ROMA – Riceviamo e pubblichiamo.

«Il Governo Conte ha umiliato le startup e dimenticato tremila aziende esodate dai decreti Ristori. Il nuovo Governo colmi questa vergogna».

Lo ha dichiarato Paolo Bianchini, presidente di MIO ItaliaMovimento Imprese Ospitalità.

«Nello specifico, le tremila aziende non considerate dai decreti Ristori sono quelle che, ad aprile 2019, mese fissato come parametro, si trovavano chiuse per una serie di motivi, ad esempio ristrutturazione, ferie, restauro. Dunque, non essendo aperta l’attività, non hanno ricevuto un euro di ristoro. Nemmeno uno», ha spiegato Paolo Bianchini.

«Poi ci sono le startup, le imprese che hanno aperto da maggio 2019 a oggi. Hanno potuto ricevere solamente duemila euro di ristoro, dopo aver magari investito decine e decine di migliaia di euro per dare il via alla loro attività», ha aggiunto Paolo Bianchini.

«La situazione è drammatica. Il nuovo Governo dovrà dare risposte celeri e concrete», ha concluso Paolo Bianchini.