Tenta il suicidio, salvato dai carabinieri di Valentano

NewTuscia – ISCHIA DI CASTRO – Riceviamo e pubblichiamo.

Nella serata di ieri, un giovane imprenditore di Ischia di Castro titolare di un impresa commerciale di Valentano che gestisce con la famiglia, preso da attimi di sconforto, si è arrampicato sulla ringhiera del terrazzo della sua casa di Ischia di Castro ed ha telefonato al Comandante della Stazione dei Carabinieri di Valentano che conosceva bene e personalmente avendo proprio a Valentano la sua attività commerciale; iniziato il colloquio telefonico con il Comandante di Stazione, ha iniziato a dire frasi sconnesse , allertando lo stesso Comandante che ha immediatamente capito quello che stava succedendo e si è allarmato; subito il Comandante della Stazione di Valentano, intrattenendo il giovane al telefono, ha attivato la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Tuscania chiedendo ausilio da parte di Carabinieri di Ischia di Castro e si è portato subito nei pressi dell’ abitazione unitamente al fratello del soggetto che nel frattempo lo stesso Comandante di Stazione era riuscito ad allertare.

Una volta giunto sotto l’ abitazione il Comandante di Stazione con altri parenti nel frattempo allertati dai Carabinieri ed accorsi, hanno sfondato la porta ed hanno bloccato sul terrazzo il giovane, lo hanno quindi immobilizzato, messo in sicurezza ed affidato dopo averlo calmato alle cure del 118 nel frattempo intervenuto a seguito di chiamata da parte della Centale Opertiva della Compagnia di Tuscania.

.