PolisGens partecipa all’incontro “Nelle ferite delle città: politica, ecologia, economia in dialogo”

NewTuscia – VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo.

L’associazione PolisGens Giovani ha partecipato nei giorni scorsi, con la sua delegazione rappresentata da Chiara Fersini ed Eleonora Aquilanti, alla videoconferenza con tema “Biodivercity: progetti e ispirazioni per le città che abiteremo”, organizzato dal Movimento Politico Per l’Unità e dall’Istituto Universitario Sophia, con gli interventi del Professor Giuseppe Argiolas e la Professoressa Elena Granata.
A questo evento ne seguiranno altri sul tema del dialogo tra politica, ecologia ed economia.

L’incontro ha avuto inizio con una riflessione sull’ultimo anno vissuto dallo scoppio della pandemia e sulle ricadute a livello sociale che questa ha avuto fino ad arrivare a discutere del concetto di “sindemia”, intesa come diretta conseguenza sulla salute nelle interazione tra patologia, fattori sociali, ambientali o economici.

In merito a questo si è giunti alla riflessione di come il virus stia indirizzando il mondo verso un’altra prospettiva di vita quella delle “città intermedie”, dove l’aspetto agricolo e quello urbano si incontrano.

Attraverso tali considerazioni è stato possibile estrapolare informazioni e possibili interventi da attuare nel nostro territorio di Viterbo.

L’associazione PolisGens Giovani si impegna a formarsi nell’ambito della sostenibilità cittadina e sulle modalità che possono rendere la nostra città il migliore possibile.

PolisGens Giovani