Convocati i tavoli tematici distrettuali Vt3

NewTuscia – VITERBO – Convocati i tavoli tematici distrettuali. A darne notizia è l’assessore ai servizi sociali Antonella Sberna. I tavoli si riuniranno nel mese di febbraio. Si tratta di una prima riunione, a cui ne seguiranno altre.
La fase di concertazione del piano di zona, come previsto da apposita normativa, prevede infatti una serie di confronti con gli enti del terzo settore e le organizzazioni sindacali. Si ricorda che le associazioni iscritte appartengono all’intero distretto VT3, composto dai comuni di Bassano in Teverina, Bomarzo, Canepina, Celleno, Orte, Soriano, Vitorchiano, oltre alla città di Viterbo, in qualità di capofila. I tavoli sono aperti ai soggetti del terzo settore, delle associazioni di volontariato, Aps, associazioni di utenti e familiari che hanno la propria sede legale nel distretto VT3 o che operano presso uno dei comuni del distretto VT3 e che hanno nel proprio statuto la tematica relativa al tavolo prescelto.
“Al via un concreto processo di programmazione sociale partecipata – ha spiegato l’assessore Sberna -. Grazie alla concertazione prevista per il piano sociale triennale, è mia intenzione, e di tutto il distretto, portare avanti un’attività condivisa e partecipata, attraverso una programmazione concreta ed efficace sui servizi sociali e socioassistenziali dell’intero territorio distrettuale. Un segnale di grande attenzione verso molte realtà, che, come ho sempre ricordato, lavorano e operano anche laddove le istituzioni non sempre riescono ad arrivare”.
Questo il calendario dei lavori riguardanti i tavoli tematici:
* martedì 9 febbraio ore 10 – contrasto alla povertà, inclusione sociale e marginalità sociali;
* giovedì 11 febbraio ore 15 – terza età, alle ore 16,00 famiglia e minori, adolescenti e giovani;
* martedì 16 febbraio ore 15 – disabile adulto e salute mentale;
* giovedì 18 febbraio ore 10 – disabilità nell’età evolutiva, alle ore 12 – immigrazione e integrazione transculturale;
* lunedì 22 febbraio ore 10 – dipendenze, alle ore 12 – regime detentivo;
* martedì 23 febbraio ore 10 – diseguaglianze.