Non rispetto delle norme anticovid: esposto in Procura dei Comitati pendolari a Roma

NewTuscia – RTOMA – Martedì 26 una delegazione dei Comitati Pendolari delle ferrovie ex concesse si è presentato a piazzale Clodio ed ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica indicando tutte le non conformità nell’applicazione di quanto contenuto nei DPCM e nella direttiva della Regione Lazio relativamente ai trasporti pubblici ed in particolare alle nostre ferrovie.

Come già fatto a novembre con l’esposto al Prefetto, sono stati citati punto per punto le mancate applicazioni delle norme in materia di Covid da parte di Atac e i controlli inesistenti da parte delle istituzioni, Regione in primis.

Nell’esposto si richiede di verificare se sussistano i presupposti per un intervento della Procura teso a consentire l’applicazione delle disposizioni emanate e quindi rendere più sicuri i trasporti per chi ne usufruisce oggi a proprio rischio.

Vedremo che sviluppi ci saranno.

Nel frattempo il Prefetto, su nostra indicazione, ha scritto ad Atac sulle stesse questioni, chiedendo spiegazioni circa il mancato rispetto delle disposizioni.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21