Via Francigena, Pro Loco Bolsena: “Collaborazione tra associazioni fondamentale per la valorizzazione dell’antica strada”

Bolsena

NewTuscia – BOLSENA – “La via Francigena è fondamentale per lo sviluppo di un turismo “lento”, capace di far scoprire le ricchezze culturali, enogastronomiche e paesaggistiche che offre il nostro comune”. I volontari della Pro Loco di Bolsena sono in prima linea nel realizzare iniziative di valorizzazione turistica dell’antica strada, che corre per molti chilometri nel territorio della cittadina.

Tra queste la collaborazione, insieme al Comune di Bolsena, con l’associazione Via Francigena in Tuscia – Viterbo, che sviluppa progetti di accoglienza nelle cittadine attraversate dalla via Francigena, da Proceno a Roma, per aggregare operatori commerciali, turistici e culturali e disegnare un’offerta unica e pubblicizzata. “L’Amministrazione Comunale è impegnata a posizionare la nostra città nei circuiti turistici più congeniali alla storia e all’accoglienza di Bolsena – aggiungono i volontari della Pro Loco Bolsena -.

Come Pro Loco, crediamo che l’opportunità offerta dall’attraversamento della Via Francigena debba aprire a nuove collaborazioni per “ridisegnare” l’accoglienza. In questo ambito s’inserisce la sinergia con l’associazione Via Francigena in Tuscia – Viterbo”, che può rappresentare un ulteriore strumento di diversificazione dell’offerta turistica territoriale, con ricadute positive per gli operatori economici del settore”.