“Parte la raccolta firme per la stabilizzazione del personale precario della sanità pubblica assunto durante l’emergenza Covid”

 

Ospedale Belcolle

NewTuscia – VITERBO – Domani martedì 2 febbraio 2021 la FP CGIL di Viterbo, inizierà la raccolta firme per la stabilizzazione del personale precario della sanità pubblica assunto durante l’emergenza Covid. Questa Organizzazione Sindacale da sempre al fianco dei precari, ritiene necessario che le istituzioni si impegnino per la definizione di un percorso che inserisca in modo stabile e a tempo indeterminato negli organici delle strutture pubbliche della Regione Lazio, tutti i professionisti della salute e tutto il personale amministrativo che hanno dato e stanno dando il massimo per tutelare la salute di tutti e fronteggiare la pandemia da COVID 19.

E’ il giusto riconoscimento umano e professionale per il lavoro che stanno svolgendo al servizio della nostra salute.

La petizione si potrà firmare presso i P.O. della ASL di Viterbo nelle seguenti giornate:

Martedì     02.02.21 dalle ore 10,00 alle ore 12,30 P.O Civita Castellana

Mercoledì 03.02.21 dalle ore 10, 00 alle ore 12,30 P.O. Tarquinia

Giovedì     04.02.21 dalle ore 10,00 alle ore 12,30 P.O. Acquapendente

Venerdì     05.02.21 dalle ore 10,00 alle ore 12,30 P.O. Belcolle

Sabato       06.02.21 dalle ore 10,00 alle ore 12,30 P.O. Ronciglione

Saranno organizzati dei “banchetti” all’interno dei piazzali dei P.O..

La responsabile della Sanità Pubblica CGIL Viterbo
Antonella Ambrosini

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21