Comitato per la Salvaguardia di Corchiano: “Chiediamo trasferimento sede assessorati”

NewTuscia – CORCHIANO – Riceviamo e pubblichiamo.

Abbiamo apprezzato la netta posizione di contrarietà presa dal Consiglio regionale del Lazio all’individuazione, nella Tuscia, di un sito che possa ospitare il deposito nazionale dei rifiuti radioattivi. Per noi del Comitato e per molti cittadini questo è un chiaro segnale di Speranza e di vicinanza delle Istituzioni. Anche le stesse dichiarazioni dei vari Consiglieri e dell’ Assessore Massimiliano Valeriani ci danno fiducia e ci fanno sentire più tutelati.

Pertanto chiediamo al Presidente Nicola Zingaretti, alla Giunta regionale, al Consiglio regionale, all’Onorevole Enrico Panunzi, portatore dell’ordine del giorno che ha portato al NO unanime del consiglio regionale, agli Assessori Enrica Onorati e Massimiliano Valeriani di trasferire nella Tuscia la Sede degli Assessorati alle “Politiche abitative, Urbanistica, Ciclo dei Rifiuti e impianti di trattamento, smaltimento e recupero” e “Agricoltura, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, Ambiente e Risorse Naturali”.

Riteniamo che, a seguito della pubblicazione della carta, che individua sul nostro Territorio 22 aree su 67 totali potenzialmente idonee ad ospitare il deposito nazionale di rifiuti radioattivi, questa possa essere una scelta di grande valore formale, politico e istituzionale, perché ad oggi, nel Lazio, il fronte più avanzato sulle tematiche interessate dai due Assessorati è qui nella Tuscia.