ABC Viterbo, consegnati 130 pacchi-dono alle Caritas parrocchiali

NewTuscia – VITERBO – L’emergenza Covid-19 non ha fermato lo spirito caritativo che contraddistingue i membri del gruppo Assistenza Beneficenza e Carità  di Viterbo dell’Ordine di Malta Italia della delegazione di Viterbo-Rieti, un mese di dicembre intenso di lavoro che hanno visto impegnati 20 persone tra Volontari, Volontarie e Cavalieri in molteplici attività tra collette alimentari, presso alcuni esercizi commerciali della zona, nonché raccolta di vestiario e giocattoli provenienti da benefattori e istituti scolastici.

Una sinergia che ci ha permesso di raggiungere un obiettivo inaspettato, circa 900 kg. di derrate alimentari e indumenti.

Tutti i generi raccolti sono stati utilizzati per confezionare 130 pacchi dono e successivamente distribuiti alle Caritas Parrocchiali e alle tante famiglie in difficoltà tra Viterbo, Grotte Santo Stefano, Soriano e Civitavecchia.

Il restante materiale verrà utilizzato per assistere gli indigenti che settimanalmente bussano alla porta della Delegazione.

Sorrisi e ringraziamenti e anche qualche lacrima da parte dei nostri assistiti, ci hanno riempito il cuore di gioia e ci ha fatto assumere la consapevolezza del significato della parola Aiutare purtroppo spesso dimenticata.

Colgo l’occasione per ringraziare il Direttore e tutto lo staff del Supermercato TODIS di Viterbo per la costante dedizione verso i più bisognosi e la Scuola Santa Maria del Paradiso, per l’attività di raccolta alimentare svoltasi nel proprio istituto devoluta poi alla nostra delegazione in occasione delle festività.

Un ringraziamento personale al Delegato Roberto SACCARELLO per essere sempre presente in prima linea con tutti noi e a  tutti i volontari del Gruppo animati dal  “TUITIO FIDEI ET OBSEQUIUM PAUPERUM” 

Capo gruppo ABC Viterbo

Dott. Stefano MARRA