Lina Novelli, no al deposito rifiuti radioattivi

NewTuscia – CANINO – Riguardo la notizia dell’individuazione di 67 aree idonee per il deposito rifiuti radioattivi italiani sui quali risultano ambiti in Provincia di Viterbo incluso Canino, SI COMUNICA che si è in contatto stretto e costante con la PROVINCIA, REGIONE, SINDACI per gli atti consequenziali da produrre in maniera unitaria a difesa e tutela delle comunità e dei territori.
La nostra contrarietà sarà espressa con delibera di giunta e Consiglio appena elaborato un documento unitario con le istruzioni territoriali.

Lina Novelli
Sindaco di Canino