L’anno del centenario del calcio (1921-2021) si apre nel migliore dei modi a Civita Castellana

NewTuscia – CIVITA CASTELLANA – Il Presidente della Flaminia Calcio Civita Castellana Francesco Bravini è stato designato a concorrere, alla carica di delegato assembleare per eleggere il nuovo Presidente della Lega Nazionale Dilettanti, insieme ad altri cinque candidati, dalla società di serie D.

“Ringrazio prima di tutto le società per la fiducia che mi hanno accordato – ha detto il numero uno del calcio civitonico – ora spero di essere eletto per portare un contributo all’interno del dipartimento che ha sempre lavorato per far crescere il movimento ”.

Francesco Bravini è nato a Civita Castellana nel 1971, ha conseguito la maturità classica e Laurea in Economia e Commercio con una tesi sui processi di pianificazione e controllo in un’azienda di stoviglierie in ceramica. Addetto alle vendite presso la Tre Stoviglierie  dal 1998 al 1999 e di cui è diventato poi Direttore Vendite e Responsabile dei Sistemi informativi dal 2000. Contemporaneamente ha completato il tirocinio professionale da dottore Commercialista dal 2000 al 2003. Da Marzo 2003 è Direttore vendite Estero e Direttore Marketing della Ceramica Flaminia S.p.a., di cui è consigliere di amministrazione dal 1999.

Presidente del team ciclistico professionistico Flaminia dal 2005 al 2013 e Presidente in carica della Asd Calcio Flaminia dal 2017.

Da giovane Bravini ha indossato la maglia del Civita Castellana calcio nel ruolo di centrocampista.

In tre stagioni, ovvero da quando ha preso le redini della società rossoblù ha ridisegnato e riorganizzato la stessa società, portandola a diventare un modello da seguire.

A livello locale ha allacciato rapporti con la Jfc Civita Castellana ( società di prima categoria) con cui collabora per la crescita dei giovani del posto e tutto viene gestito attraverso un accordo con l’Atalanta.