Il Punto sul Campionato di Serie C Girone C dopo la 16° e 17° Giornata del Girone d’Andata

Maurizio Fiorani

NewTuscia – VITERBO – La Viterbese chiude con un pareggio interno per 2-2 con il Francavilla. Un’annata sportiva, quella dell’anno 2020, piena di alti e bassi per la formazione gialloblù.
La Viterbese  nella gara con i bianco-azzurri pugliesi è andata per ben due volte in vantaggio. Il ritrovato centrocampista Simone Palermo è stato autore di una buona performance personale, dove ha realizzato ben due calci di rigore e fornito assist in quantità industriale ai compagni di squadra. Ma ancora una volta due errori difensivi dei gialloblù sono stati fatali, ed hanno provocato un calcio di rigore a favore della compagine pugliese nell’occasione del primo pareggio ospite. E un’altra rete regalata. Quella del definitivo pareggio per 2-2 della formazione pugliese della Virtus Francavilla. Il tutto per un macroscopico errore di De Falco che si è fatto passare il pallone dal portiere Daga, ma ha tergiversato troppo, permettendo al giocatore del Francavilla Vasquez di andare subito in corsa, pressare il giocatore gialloblù che ha maldestramente rinviato il pallone sul corpo del giocatore ospite, per poi finire tutto incredibilmente in rete. Alle spalle del portiere Daga, questa volta incolpevole nella circostanza e rimasto basito per ciò che è accaduto.

Simone Palermo
Simone Palermo autore di una bella prestazione nella gara interna pareggiata per 2-2 dalla Viterbese, con due reti all’attivo entrambe su calcio di rigore

Che dire? Ancora un volta, in casa, la formazione di Mr.Taurino ha alternato cose buone in attacco ad errori difensivi individuali che hanno condizionato il cammino in salita di questa compagine, che specie in casa ha sempre dilapidato una valanga di punti.  Conquistando la miseria di soli due punti in casa e ben 13 in trasferta. Una vera e propria anomalia.
Tiene ancora banco la querelle della partita con la Casertana vinta per 3-0 dalla Viterbese, con la formazione rossoblù campana costretta a scendere in campo con soli 9 uomini a causa dell’epidemia del Covid che ha colpito ben 14 giocatori campani.
La società gialloblù nella persona del Presidente Marco Arturo Romano è stata sottoposta ad un vero e proprio attacco mediatico, in quanto la notizia ha fatto scalpore in tutti gli ambienti sportivi e sui media nazionali.
La società gialloblù si è attenuta al regolamento che prevede che qualora una società abbia già usufruito di un rinvio a causa del Covid 19 non possa averne altri e debba scendere in campo comunque. Pena la sconfitta a tavolino per 3-0.
Il regolamento prevede, in questi casi, che nel conteggio dei giocatori, che compongono la rosa della formazione colpita da epidemia Covid, vengano compresi anche i giocatori disponibili non affetti da Covid 19. Anche quegli atleti che sono allo stato attuale infortunati ed anche quelli che sono stati squalificati per provvedimenti disciplinari del giudice sportivo.
La norma in questione è molto discutibile, e a mio avviso ingiusta, in quanto nel computo dei giocatori a disposizione della società per la gara da disputarsi non dovrebbero essere computati coloro che pur non essendo affetti da Covid 19 siano o infortunati o stati squalificati. Cioè quei giocatori assenti per cause che esulano dalla pandemia, ma che di fatto impediscono il loro impiego per motivazioni sopra esposte.

Mamadou Tounkara , buona la sua prova con il Francavilla, si è procurato il fallo da rigore del momentaneo vantaggio per 2-1 realizzato da Simone Palermo

A mio avviso, la partita Casertana-Viterbese, vista l’emergenza sanitaria in corso a Caserta doveva essere rinviata d’ufficio, a data da destinarsi, dagli stessi  vertici della stessa Lega Calcio di Serie C, che preso atto della situazione dovevano agire tempestivamente già qualche giorno prima della partita. Di concerto con la A.S.L di Caserta competente per territorio e con la collaborazione della Casertana Calcio, che doveva avvisare tempestivamente la Lega Calcio, evitando così in anticipo che la stessa Viterbese si mettesse in viaggio per la trasferta. Così facendo si sarebbe evitato ogni pericolo di diffusione del contagio tra i giocatori delle due compagini e tutte le aspre e dure polemiche, che poi ne sono scaturite da questa grave ed incresciosa situazione.
E’ altresì vero che in precedenza la Viterbese, specie nell’occasione della trasferta di Vibo Valentia, era stata costretta dalla Lega di Serie C, a recarsi in Calabria, affrontando un lungo ed estenuante viaggio in autobus,  onde evitare che gli fosse inflitta la sanzione della sconfitta a tavolino per 3-0 ed un punto di penalizzazione in classifica per rinuncia. Tutto questo, pur avendo ben 4 tesserati risultati poi positivi al tampone Covid 19, ha poi scatenato l’aumento del numero degli atleti affetti da Covid 19.
La Viterbese alla ripresa del campionato sarà impegnata nella difficilissima trasferta sul campo del quotato Catanzaro dell’ex Mr.Antonio Calabro.
Una partita quasi proibitiva in programma allo stadio Nicola Ceravolo di Catanzaro. In questa partita Mr.Taurino dovrà fare a meno dell’attaccante Mamadou Tounkara che salterà la gara con i giallorossi calabresi a causa della squalifica per somma di ammonizioni.
Il Catanzaro è reduce dal convincente pareggio esterno per 1-1 sul campo del Catania ed attualmente si trova al terzo posto in classifica a quota 27 punti; in coabitazione con Catania, Teramo e Foggia.
La Viterbese punta molto sul mercato di gennaio prossimo, per rinforzare l’attuale rosa a disposizione di Mr.Roberto Taurino, voci insistenti di mercato danno quasi per certo l’arrivo in casacca gialloblù dell’attaccante brasiliano del Livorno, classe 1995, Murillo.
A mio avviso per cercare di centrare una salvezza tranquilla, senza ricorrere alla lotteria dei Play-Out, servono almeno quattro innesti di grossa qualità tecnico-tattica, ed esperti di questo girone C della Serie C. Oltre che di grande spessore agonistico, a mio modesto parere, almeno uno per reparto.

Il Presidente della Viterbese Marco Arturo Romano non ha rilasciato dichiarazioni nel movimentato dopo partita con la Casertana, è però stato oggetto di feroci attacchi personali dai dirigenti e tecnici della formazione campana in quanto la Viterbese è scesa ugualmente in campo rispettando il Protocollo della Lega Calcio.

L’Avellino di Mr.Piero Braglia si imposta di misura 1-0 sulla combattiva formazione rossoblù della Vibonese. Un successo importante per i biancoverdi irpini, che aspirano ad un campionato d’avanguardia se la vedranno in trasferta sul campo del Teramo. La formazione abruzzese è reduce dallo scivolone esterno per 1-0 sul campo del Bisceglie.
Il Palermo ha pareggiato in casa 1-1 con il Bari. I rosanero palermitani dopo essere passati in svantaggio hanno raggiunto il pareggio con Lucca che con una punizione bomba dai 30m non ha lasciato scampo al portiere Frattali del Bari.
Il Palermo giocherà in trasferta sul campo del fanalino di coda Cavese, reduce dal prezioso pari esterno per 1-1 sul campo del Teramo.
Il Lanciatissimo Foggia espugna per 4-1 il campo della Paganese, conquistando tre punti pesanti in chiave Play-Off; alla ripresa del torneo i rossoneri del Foggia ospiteranno tra le mura amiche la compagine campana dello Juve Stabia. Mentre la Paganese alla ripresa del torneo giocherà in trasferta sul campo del Potenza, in una sfida salvezza contro i rossoblù lucani guidati da Mr.Ezio Capuano, Questi sono reduci dall’importante successo corsaro di misura per 1-0 sul campo del Monopoli, dove hanno conquistato tre punti di vitale importanza in chiave salvezza.
Il Catania, formazione in grande spolvero, in questo scorcio di campionato giocherà in casa della Casertana, formazione falcidiata dal Covid 19.
La Ternana capolista, imbattuta del girone, ha osservato il suo turno di riposo, dall’alto del suo vantaggio di ben 6 punti sul Bari. Nella 16° giornata di campionato ha pareggiato in casa per 2-2 in rimonta con la matricola terribile Turris.
Alla ripresa del torneo i rossoverdi umbri giocheranno in casa con il Monopoli. Una gara che sulla carta vede favoriti gli uomini di Mr.Cristiano Lucarelli in quanto i biancoverdi di Mr.Scienza non stanno attraversando un buon momento di forma.
La Vibonese dopo la sconfitta di Avellino ospiterà in casa il Bisceglie rinfrancato dal successo interno con il Teramo.
Il Bari di Mr.Auteri giocherà in casa allo stadio San Nicola di Bari con la Turris. Una partita insidiosa per i biancorossi baresi che devono inseguire la Ternana capolista e sono costretti a vincere per non perdere contatto con la capolista.
Il torneo si avvia al giro di boa, ed è già tempo di bilanci per tutte le compagini di questo girone. Senza contare che si avvicina la finestra di mercato di Gennaio. Importantissima. Dove sarà necessario non sbagliare e fare gli acquisti giusti.

RISULTATI DELLA 16 GIORNATA D’ANDATA
CATANZARO-JUVE STABIA 2-2
TERAMO-CAVESE 1-1
BARI AVELLINO 4-1
PAGANESE-MONOPOLI 0-3
POTENZA-CATANIA 0-1
TERNANA-TURRIS 2-2
VIBONESE-PALERMO 0-0
VIRTUS FRANCAVILLA-BISCEGLIE 2-1
CASERTANA-VITERBESE 0-3
HA RIPOSATO IL FOGGIA

RISULTATI DELLA 17° GIORNATA D’ANDATA
AVELLINO-VIBONESE 1-0
BISCEGLIE-TERAMO 1-0
CATANIA-CATANZARO 1-1
PALERMO-BARI 1-1
VITERBESE-VIRTUS FRANCAVILLA 2-2
MONOPOLI-POTENZA 0-1
PAGANESE-FOGGIA 1-4
TURRIS-CAVESE 2-0
JUVE STABIA-CASERTANA RINVIATA
HA RIPOSATO LA TERNANA

CLASSIFICA
TERNANA 40
BARI 34
CATANZARO 27
TERAMO 27
CATANIA 27 (-2 PUNTI PENALIZZAZIONE)
FOGGIA 27
TURRIS 25
JUVE STABIA 22
PALERMO 21
VIBONESE 19
VIRTUS FRANCAVILLA 19
MONOPOLI 16
VITERBESE 15
POTENZA 13
BISCEGLIE 13
CASERTANA 12
PAGANESE 12
CAVESE 8

PROSSIMO TURNO
TERAMO-AVELLINO
CAVESE-PALERMO
BARI-TURRIS
CASERTANA-CATANIA
CATANZARO-VITERBESE
POTENZA-PAGANESE
VIBONESE-BISCEGLIE
TERNANA-MONOPOLI
FOGGIA-JUVE STABIA
RIPOSERA’ LA VIRTUS FRANCAVILLA