Belcolle, al via la campagna di vaccinazione nella Tuscia

NewTuscia – VITERBO – La sede del centro di vaccinazione anticoronavirus è stata posta nella palazzina del Covid di Belcolle, dove questa mattina le prime dosi sono state iniettate all’infermiera Paola Perugi e ai medici Giulio Starnini, Silvia Aquilani, Giuseppe Chiarello ed Elisa Santoro.

Erano presenti la dg della Asl Daniela Donetti, la direttrice  sanitaria Antonella Proietti, l’assessore Alessandra Troncarelli, il consigliere Enrico Panunzi, il sindaco di Viterbo Giovanni Arena e il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

“Un 2020 difficile”,  ha esordito Zingaretti, “con una seconda ondata drammatica e il rischio di una terza. Ma sono orgoglioso  di questa regione in cui ha funzionato il meccanismo di sistema di cui gli operatori costituiscono il valore aggiunto. Non era mai accaduto che ci fosse una relazione così stette tra la possibilità di salvare vite umane e le quotidiane decisioni della politica.

Il vaccino è la luce i  fondo al tunnel, è una svolta ma il percorso non finisce oggi, bensì inizia. Ci vorranno ancora alcuni mesi. Fra qualche mese inizierà la campagna vaccinale di massa e speriamo che già in estate potremmo avere una situazione sotto controllo.

Mi auguro che nel 2021 potremmo mettere a frutto molte cose che il virus ci ha imposto di cambiare: la sanità domiciliare, le cure in casa. Una sanità nuova e un nuovo sistema sanitario regionale.”