“La devozione della Venerabile suor Benedetta Frey per Gesù Bambino

NewTuscia – CANEPINA – Riceviamo e pubblichiamo.  Molto devota e affezionata è stata la venerabile suor M. Benedetta Frey, nata a Roma il 6/3/1836, a 20 anni entrò a Viterbo nel Monastero della Visitazione, denominato dai viterbesi “le Duchesse”, per consacrarsi monaca cistercense. Come S. Bernardo acquisisce una spiritualità accompagnata da una tenerezza e una forte devozione verso l’infanzia di Gesù. A tal proposito le fu regalato prima di entrare in monastero un statua di Gesù Bambino da una famiglia di Roma.  Suor M. Benedetta, colpita da una paralisi, rimase immobile nel letto per 52 anni, e proprio davanti al suo letto vi era un altare con il suo Bambinello al quale affidava tutti. Inchiodata a un letto ma ricca di relazioni!  E’ salita in cielo il 10 maggio 1913, è stata dichiarata venerabile da papa Francesco il 30/9/2015. La statua ancora oggi è visibile nella cappellina dove è custodito il corpo sotto il pavimento della Frey venerato dalle monache cistercensi e dai padri del Verbo Incarnato.
La sua devozione profonda e tenera verso il Bambino Gesù  è confermata dalle deposizioni di molti testimoni che l’hanno conosciuta e praticata. Attraverso i suoi scritti non manca di nominarLo. Scrive a un passionista di Vetralla il 20/12/1891: “Mio buon fr. Francesco, la solennità del S. Natale, mi muove a dirigervi queste righe; sebbene dalla Croce in cui mi vedeste per augurarvi da Gesù Bambino aumento di Santo Amore verso Gesù; ed aumento di virtù non ordinarie, ma straordinarie…”.
In un’altra: “Le auguro da Gesù Bambino tutto quel fuoco di Amor Divino che possedevano tutti i Santi e con tale incendio di amore  bruciava tutto ciò che vi poteva essere difettoso nei loro cuori. Sì tal fuoco divino li purificava, li abbelliva e li rendeva forti nelle battaglie, coraggioso nei martìri“. (24/12/1897).
Quante volte avrà ripetuto questa raccomandazione: “Gesù Bambino le fa le grazie: però se prima non Vi mettete in grazia di Dio, non potete riceverle“.
Fb: Benedetta Frey. Per info scrivere a scrimgia@libero.it
Don Gianluca Scrimieri
ex vice postulatore
parroco di Canepina