Buoni spesa per le famiglie, il comune di Viterbo vicino ai suoi cittadini

Matteo Menicacci

NewTuscia – VITERBO – Si è da poco conclusa la conferenza stampa del comune di Viterbo. Il tema è stato quello dei buoni spesa che verranno erogati in aiuto, questa volta, alle famiglie. Gli ospiti sono stati il Sindaco Arena, l’Assessore ai servizi sociali Antonella Sberna e la Dottoressa Giacinta Ciprini.

Ad aprire la conferenza stampa un discorso di Arena. Il sindaco ha tenuto a specificare come, oltre alle risorse ricevute da governo e regione, il comune di Viterbo abbia stanziato ulteriori fondi in aiuto, prima alle imprese e ora alle famiglie più bisognose. La somma attualmente disponibile, per i buoni spesa, è di 200.000€. Si prevede che possa non bastare a soddisfare tutte le richieste. È stata quindi, già, prevista la possibilità di un ulteriore scostamento di bilancio. “Questa amministrazione ci tiene ad esser vicina ai propri cittadini” dichiara Arena, lasciando ora la parola all’Assessore Sberna.

I processi di richiesta e di erogazione di tale aiuto saranno quanto più digitalizzati. Si eviteranno doppie richieste e problemi come la difficoltà a produrre la richiesta. Per quest’utltima basterà andare sul sito del comune e cercare l’area “Servizi sociali online“. Da qui registrarsi e caricare un proprio documento. “Penserà a tutto il portale, che abbiamo fatto collegare con il database dell’INPS e quello dell’anagrafe” specifica l’Assessore. Le maglie per l’accesso a tale bando saranno ampliate. Il limite massimo per effettuare la richiesta è un ISEE non superiore a 12.000€. Si darà una maggiore precedenza ai nuclei con più figli.

L’ultimo intervento, quello della Dottoressa Cipriani, rassicura sulla serietà di tale progetto. I cittadini verranno avvisati, con varie mail, sullo stato della loro richiesta.

Si spera di riuscire ad erogare i primi buoni già prima della fine dell’anno, questo è l’augurio comune che porta alla conclusione dei lavori.