NewTuscia – ROMA – “Dopo la rinuncia di Eugenio Gaudio è evidente che la soluzione per il nuovo commissario della sanità in Calabria deve essere affrontata dal Governo con responsabilità e rapidità. Mi auguro si arrivi quanto prima a individuare una figura autorevole. Coinvolgere un medico eccellente come è Gino Strada può e deve rappresentare un valore aggiunto da cui non si può prescindere. Serve una soluzione urgente, che deve passare necessariamente dall’ascolto delle istanze che arrivano del territorio. In tal senso bisogna ascoltare gli operatori sanitari e i sindaci calabresi, oltre a valorizzare i tanti professionisti preparati e onesti”.

Lo dichiara, in una nota, la consigliera regionale del Lazio Marietta Tidei (Italia Viva).