“Terrorismo mediatico dire che gli animali trasmettono il Covid-19 all’uomo…”

NewTuscia – VITERBO – Ho la tenacia di non ascoltare un TG da mesi e mesi, per merito della stessa, mi vanto di aver dribblato sino ad oggi tutti i finti “luminari dell’ultim’ora” che la televisione ci propina giornalmente.

Ma purtroppo, o per fortuna, ho avuto la forza di ascoltare i i messaggi deliranti inseriti nei “bollettini di guerra psicologica” dispensati dalla omni presente sugli schermi, nonché “luminare veterinaria Ilaria Capua”.

Riassumendo quanto da lei affermato, data l’infondatezza assoluta e le chiare radici dolose , si riscontrerebbero con facilità le basi per una denuncia per “terrorismo mediatico” , “abuso della professione medica” ed un’altra decina di riferimenti legali.

Durante una trasmissione del 9 u.s., all’interno di una sua intervista realizzata da una rete Rai, quindi ad altissima diffusione, ha sostenuto che i cani, gatti ed altri animali da compagnia, sarebbero o, potrebbero essere infetti da covid 19 ed addirittura trasferirlo all’uomo.

Un mio amico, grande uomo e grande personaggio, scomparso giorni or sono, Gigi Proietti, sosteneva a ragione che oggi in televisione ci mandano tutti….e mi riservo i giusti ma piccanti termini da lui usati per descriverli. VERO! Nulla di più vero.

Mi piacerebbe ricordare alla Sig.ra Capua, che nella precedente fase di internamento coattivo che abbiamo subito, tra i mesi di Febbraio e Giugno 2020, sono stati abbandonati oltre 20.000 cani in tutta la penisola, causa disponibilità economiche azzerate, o solo per mera paura e ci terrei particolarmente a ricordarle che tali astruse quanto inesperte affermazioni, generano ulteriore panico in chi ha già la testa piena di messaggi provenienti da ogni dove, contrastanti, violenti, disperati, facendo si che con la seconda ondata si potrebbero avere oltre il triplo di abbandoni di cani e gatti da parte di persone deboli e terrorizzate dai media.

Consiglierei inoltre alla Sig.ra Capua, di ridarsi integralmente  alla politica, ambiente decisamente a lei più consono, anche se dopo quanto accaduto il l 4 aprile 2014, non credo gli risulti molto facile, dato che fu iscritta nel registro degli indagati per associazione per delinquere finalizzata alla commissione dei reati di corruzione, abuso d’ufficio e traffico illecito di virus, nell’indagine che avrebbe coinvolto in tutto 38 persone, tra cui il Direttore Generale dell’Istituto Zooprofilattico, Igino Andrighetto, il Direttore Sanitario Stefano Marangon, alti funzionari del Ministero della Salute tra cui Romano Marabelli, Gaetana Ferri ed Ugo Santucci, oltre al marito della Capua, a seguito di  una presunta cessione illecita di stipiti virali ad aziende farmaceutiche per la produzione di vaccini veterinari e sfruttamento illecito dei diritti del brevetto DIVA con la costituzione di un cartello di industrie farmaceutiche veterinarie per il controllo di epidemie H7 nel pollame negli anni 1999-2006. Anche se in seguito fu prosciolta dall’accusa di “traffico illecito di virus, fu costretta a lasciare la Camera dei Deputati il 28 settembre 2016  decidendo saggiamente di trasferirsi negli Stati Uniti, dove, tutti noi animalisti saremmo lieti, si trovasse ancora.

Decisamente tutti gli amanti degli animali sarebbero più felici nel vedere la cugina della veterinaria, ex modella e conduttrice televisiva Roberta Capua, miss Italia nel 1986, che forse, oltre ad essere decisamente più gradevole è certamente, più di lei, al corrente, che gli animali da compagnia NON SUBISCONO ASSOLUTAMENTE E DI CONSEGUENZA NON TRASMETTONO NESSUN VIRUS LEGATO AL COVID, NE TANTOMENO ALLE NORMALI INFLUENZE STAGIONALI CHE TUTTI GLI ANNI AGGREDISCONO L’UOMO.

Quindi, per questo e per tanti altri motivi, vi prego vivamente di non pensare neanche per un attimo ad abbandonare il vostro migliore amico, in virtù di castronerie in politichese dipendente, ma di rafforzare ancor più il vostro legame con lui in un momento così buio della nostra esistenza.

Leonardo De Angeli

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21