Riceviamo e pubblichiamo

NewTuscia – VETRALLA – Pubblicare sui social qualche foto di un progettino fatto un po’ così, prometti fondi di cui non sai se arriveranno e lo spot elettorale è fatto.

Praticamente  l’assessore Pasquinelli chiede  un finanziamen

Giulio Menegali Zelli Iacobuzi

to per la messa a norma del campo sportivo di Vetralla che è l’unico in tutto il territorio quasi a norma; si promette la realizzazione di una minipista d’atletica quando ne dovremmo costruire una a Cura (per i quali ricordiamo sono stati spesi/sperperati 108mila euro per acquistare un terreno agricolo di 12mila mq); infine si parla di copertura delle gradinate che già esiste. 

Alla domanda se ci sono gli spazi per la minipista, risponde che ci sono, basta ridurre il campo!!! Complimenti!! Mentre sul lato dove ci sono le mura di contenimento della scuola media di Vetralla? Decisamente proprio un bel progetto dove la pista passa sopra gli angoli del campo. Chissà quanto sarà costato far fare questo progettino a qualcuno, tanto per farlo; tutti soldi ben spesi! Da segnalare anche il fatto che questa opera non è presente nel piano triennale delle opere approvato dalla maggioranza, il che è abbastanza indicativo sull’attendibilità della proposta! 

Ma la vera domanda è una altra… Non sarà mica che il  Pasquinelli, visto i suoi grandi successi proprio nel campo delle associazioni sportive, in particolare di Cura e Tre Croci che denunciano da tempo il completo abbandono, ha bisogno di visibilità per la prossima campagna elettorale? 

Ci sarebbe da ridere se non fossimo in questa grave situazione, che invece impone serietà e non annunci a scopo elettorale al limite del ridicolo. 

Per fortuna i Vetrallesi hanno capito.

NOI PER VETRALLA
GIULIO ZELLI