Imprese, De Vito (M5s): “Sostegno economico e controlli per evitare le chiusure”

NewTuscia – ROMA – “Con il nuovo Decreto Legge il Governo ha stabilito nuove misure di sostegno a compendio della scelta di operare ulteriori chiusure per quelle attività che si ritiene possano facilitare assembramenti e situazioni critiche per il diffondersi del contagio”.Così la vicepresidente della commissione sviluppo economico e attività produttive della Regione Lazio, Francesca De Vito.

“Probabilmente – continua – sarebbe stato utile anticipare questa decisione con una serie di controlli preventivi nei confronti di tutti coloro che, nel rispetto delle regole stabilite per il distanziamento, si erano adeguati alla normativa vigente, e che oggi si trovano ad essere equiparati a chi non ha mai adottato alcuna tutela e, con loro penalizzati.

Comunque il decreto, pubblicato nelle ultime ore, ha individuato quattro diverse fasce di supporto economico, attraverso le quali saranno erogati fondi in proporzione al danno subito e in rapporto al tempo di chiusura e dei mancati introiti, nella speranza di tenere in vita tutte le nostre attività commerciali, sportive e culturali.

Anche la Regione Lazio potrebbe fare la sua parte procedendo con immediatezza al finanziamento di tutte quelle attività ad oggi fortemente penalizzate dagli effetti legati al Covid. Per questo mi auguro che venga discussa quanto prima la mozione che ho presentato già da mesi, per chiedere un bando a fondo perduto esclusivamente per tutte quelle Micro,Piccole e Medie Imprese che possano dimostrare la riduzione grave di ricavi rispetto allo scorso anno”.

“Il Governo centrale si è mosso – conclude – aspettiamo di vedere i tempi della Regione”