Una Bella Viterbese pareggia 2-2 sul difficile campo della Vibonese

Maurizio Fiorani
NewTuscia – VIBO VALENTIA – Una Viterbese decimata dal Covid e dagli infortuni riesce, dopo un viaggio lungo ed insidioso viste le premesse e le grosse traversie dovute al Covid, a giocare sul campo calabro. La Viterbese era passata in vantaggio proprio in avvio di gara, con Rossi autore di tre reti consecutive in tre gare diverse. Poi la reazione dei padroni di casa non si  è lasciata attendere con Statella, che riportava in parità la Vibonese. Nel finale della prima frazione di gioco Tounkara con un guizzo ha riportato di nuovo in vantaggio la formazione gialloblù guidata da Mr.Maurizi. Nella ripresa al 29° Plescia, con una velenosa conclusione rasoterra, faceva riacciuffare il pareggio alla Vibonese. La partita fino alla fine è stata vibrante ed  avvincente. Da segnalare la bella prestazione della Viterbese, specie nella prima frazione di gioco, soprattutto quella dei due attaccanti Tounkara e Rossi
Passiamo alle formazioni:
VIBONESE (4-3-3): Mengoni; Sciacca, Bachini, Redolfi, Mahrous; Laaribi, Pugliese, Tumbarello; Spina, Plescia, Statella
A disposizione Mr Angelo Galfano: Marson, Rasi, Prezzabile, La Ragione, Berardi, Ciotti, Falla, Leone, Ambro, Parigi, Montagno Grillo, Vitiello.
VITERBESE (3-5-2): Daga; Mbende, Ferrani, Baschirotto; De Santis, Salandria, De Falco, Sibilia, Bezziccheri; Rossi, Tounkara
A disposizione di Mr Agenore Maurizi: Maraolo, Borsellini, Bianchi, Bensaja, Zanon, Scalera, Besea, Calì, Cappelluzzo
Arbitro: Signor  Gino Garofalo di Torre del Greco
Assistenti : Signori Marco Ceolin di Treviso e Mattia Regattieri di Reggio Emilia
Quarto Uomo: Signor Fabrizio Arcidiacono di Acireale
Mamadou Tounkara spina nel fianco della difesa della Vibonese insieme ad Alessandro Rossi entrambi autori di due belle reti

CRONACA DEL PRIMO TEMPO
Al 1° proprio in avvio di gara la Viterbese si porta in vantaggio con un’azione sulla fascia sinistra. Cross in mezzo all’area calabrese e colpo di testa di Rossi. Il portiere della Vibonese si getta in tuffo, ma la palla va in rete.
Al 4° viene ammonito Baschirotto della Viterbese per un’entrata a centrocampo.
Al 9° bella azione di contropiede della Viterbese con Tounkara che poteva tirare in porta, ma serve Rossi che viene anticipato dai difensori della Vibonese che allontanano la minaccia.
Al 14° punizione per la Viterbese per un fallo su Tounkar. Della battuta si incarica De Falco. La sua conclusione viene parata dal portiere Mengoni della Vibonese.
Al 15° viene ammonito Plescia della Vibonese per gioco falloso.
La Viterbese in questo avvio di partita tiene bene il campo chiudendosi bene in difesa e rendendosi pericolosa in attacco.

Al 27° del primo tempo punizione per la Vibonese. Batte Laaribi. La sua conclusione viene respinta dalla barriera gialloblù, poi la successiva conclusione finisce alta sopra la traversa della porta della Viterbese.
Al 34° pareggio della Vibonese con Statella lasciato troppo libero dalla difesa gialloblù, che con un tiro forte, ma centrale mette in rete. Grave l’indecisione del portiere Daga della Viterbese.
Partita sempre molto intensa con le squadre che si danno battaglia.
Al 42° viene ammonito Tumbarello della Vibonese per un fallo su Ferrani.
Al 44° viene ammonito De Falco della Viterbese per gioco falloso.
Al 45° la Viterbese si riporta in vantaggio con Tounkara che, appena entrato in area, lascia partire un diagonale che non lascia scampo al portiere della Vibonese Mengoni.
La prima frazione di gioco è terminata con la Viterbese in vantaggio per 2-1 grazie alle reti di Rossi e Tounkara.

Il neo acquisto della Viterbese l’attaccante Pierluigi Cappelluzzo subentrato nella ripresa nella partita di Vibo Valentia

CRONACA DEL SECONDO TEMPO
Al 3° grande parata del portiere Daga che respinge il tiro di Plescia della Vibonese in corner. Il seguente calcio d’angolo per i calabresi è senza esito. La difesa gialloblù allontana la minaccia.
Al 10° corner per la Vibonese senza esito. L’arbitro fischia un fallo in attacco commesso dagli attaccanti rossoblù.
Al 13° altro corner per i padroni di casa provocato da Baschirotto che di testa mette in corner. Il seguente corner è senza esito. La retroguardia gialloblù fa buona difesa ed allontana la minaccia.
Al 21° viene ammonito Bezziccheri della Viterbese per gioco falloso.

Al 23° ancora corner per i padroni di casa ancora senza esito. La difesa gialloblù allontana la minaccia.
Al 24° tiro dal limite di Tumbarello che si perde alto sopra la traversa.
Al 25° batti e ribatti al limite dell’area di rigore della Viterbese che appare in grave difficoltà.
Al 29° Plescia pareggia, per i padroni di casa, con tiro di sinistro a fin di palo rasoterra, che non lascia scampo al portiere Daga, su una corta respinta della difesa.
Al 31° calcio d’angolo per la Viterbese conquistato da Rossi, ma senza esito.
Al 33° doppio cambio nella Viterbese: escono Sibilia e Rossi; al loro posto entrano Bianchi e Cappelluzzo.
Al 37° bella azione di contropiede della Viterbese con Tounkara fermato sul filo del fuori gioco.
Al 39° cambio nella Vibonese: esce Plescia autore della rete del pareggio calabrese; entra il giovane La Ragione.
Al 42° parata in due tempi del portiere Daga della Viterbese.
Al 43° cambio nella Viterbese: esce De Falco; entra Zanon che fa il suo esordio in serie C.
Al 47° tiro forte, ma centrale parato dal portiere Daga della Viterbese.
La partita finisce 2-2 nel finale espulso Statella per un colpo proibito su Zanon.

RISULTATI DELLA 7°GIORNATA D’ANDATA
TERAMO-JUVA STABIA 1-0
FRANCAVILLA-POTENZA 2-1
TERNANA-FOGGIA 2-0
CAVESE-MONOPOLI 0-1
AVELLINO-CASERTANA 3-1
TERAMO-JUVE STABIA 1-0
VIBONESE-VITERBESE 2-2
TURRIS-PAGANESE 0-3
BARI-CATANIA SI GIOCA DOMANI SERA 20,30
CATANZARO-PALERMO SI GIOCA MERCOLEDI 4 NOVEMBRE

CLASSIFICA
TERNANA 15
TERAMO 14
AVELLINO 13
BARI 11
TURRIS 10
JUVE STABIA 10
VIBONESE 9
CATANZARO 8
MONOPOLI 8
BISCEGLIE 7
CATANIA 6 ( 4 PUNTI DI PENALIZZAZIONE)
VITERBESE 6
PAGANESE 5
VIRTUS FRANCAVILLA 5
POTENZA 5
CASERTANA 3
FOGGIA 3
CAVESE 1
PALERMO 1 (DUE GARE IN MENO)

PROSSIMO TURNO
PAGANESE-TERAMO
CATANIA-VIBONESE
JUVE STABIA-BISCEGLIE
PALERMO-VITERBESE
TERNANA-CATANZARO
CASERTANA-TURRIS
FOGGIA-BARI
MONOPOLI-VIRTUS FRANCAVILLA
POTENZA-CAVESE
RIPOSA L’AVELLINO