Notazio mostra le le particolarità del territorio alla Fiera Internazionale del Turismo

NewTuscia – MONTEFIASCONE  – Questa mattina sono arrivato a Rimini a compimento un progetto da me iniziato quando ero assessore al turismo del Comune di Montefiascone.

Gli impegni si portano a termine con serietà e così ho fatto. Pur non ricoprendo più alcun incarico istituzionale ma come iscritto alla Pro Loco di Montefiascone e come cittadino ho ritenuto opportuno essere di supporto a coloro che, con dedizione e professionalità, stanno tenendo alto il nome della nostra città alla Fiera Internazionale del Turismo TTG di Rimini.

L’interesse del nostro paese e il rilancio del turismo vanno oltre alle semplici ambizioni di tutti noi.

Oggi era importante far vedere in questa fiera esclusiva del turismo internazionale le bellezze del nostro territorio. Storia, cultura, gastronomia, vini. Un insieme di cose uniche ed accattivanti che andavano mostrate a chi, probabilmente le ha dimenticate o forse mai conosciute.

Sono fiero di questo progetto programmato mesi e mesi fa. Serviva a mettere in mostra le bellezze della nostra meravigliosa Montefiascone e questo è stato fatto grazie a chi ha creduto da subito in questo progetto. Sento di dover ringraziare la Proloco di Montefiascone e il suo presidente Giuseppe Donnino che mi ha accolto nella sua associazione come volontario e permesso di aiutarlo in questo percorso.

I progetti sono stati momentaneamente interrotti ma non per questo smetterò quel cammino fatto di impegno e rettitudine dove, al primo posto, c’è solo la mia città.
Lo stand di Montefiascone, lo stand di tutti i montefiasconesi, è stato preso letteralmente d’assalto perché chi lo ha allestito lo ha fatto con sapiente maestria.
Tantissimi giornalisti e televisioni hanno dedicato qualche minuto anche alla Città di Montefiascone.

E’ stato visitato da Tiziano Argozzi, giornalista, responsabile di rubriche turismo- food & Wine.
Poi da Giovanni Tavassi, direttore di “nato con la valigia”. Elena Cardinali, giornalista de “ L’Arena di Verona”. Lo stesso vicepresidente dell’ENIT Sandro Pappalardo si è fermato a congratularsi con i presenti.

Questo significa anteporre la Città, i suoi cittadini a qualsiasi ambizione personale. Per me promuovere il turismo è un dovere civico e morale. Siate fieri di Montefiascone e delle sue realtà agricole ed artigiane, dei ristoratori e albergatori, dei commercianti e dei suoi meravigliosi monumenti. Solo uniti si raggiungono gli obiettivi.

Fabio Notazio (ex assessore al turismo Comune di Montefiascone)