Il Punto sul Campionato di Serie C Girone C dopo la 3° giornata d’andata

Maurizio Fiorani

NewTuscia  – VITERBO  – La Viterbese è uscita sconfitta per 2-1 dalla difficile trasferta sul campo della Turris. I gialloblù di Mr.Agenore Maurizi dopo un primo tempo discreto dove erano riusciti dopo il vantaggio iniziale dei campani su un gran tiro di Franco dalla distanza, che aveva colpito la traversa per poi rimbalzare fuori senza aver varcato la linea di porta, ma ‘arbitro ed il  guardalinee sono stati di  parere opposto, concedendo la rete alla Turris, tra le proteste dei giocatori e della panchina della Viterbese.

La Viterbese ha reagito pervenendo al pareggio sugli sviluppi di un calcio d’angolo con Baschirotto, ma la gioia è durata poco, subito ad inizio ripresa un Eurogoal di Franco dalla lunga distanza ha riportato la compagine di Torre del Greco in vantaggio sul 2-1, poi l’espulsione di Baschirotto per somma d’ammonizioni ha lasciato ancora una volta la Viterbese in 10 uomini ed è calato il buio.
La Viterbese è andata in affanno e non è più riuscita a trovare il bandolo della matassa, non rendendosi mai pericolosa in attacco nella ripresa, subendo poi le ripartenze pericolose in contropiede dei padroni di casa,  la partita quindi è finita sul risultato di 2-1 per i padroni di casa.

Il Presidente della Viterbese Marco Arturo Romano infuriato per la decisione arbitrale che ha concesso la rete fantasma alla Turris “il pallone non aveva varcato la linea di porta”

Domenica prossima arriva al Rocchi  il Bari,  formazione data per super favorita dagli addetti ai lavori per la promozione in Serie B, formazione che vanta giocatori importanti come Antenucci ex Spal in Serie A al forte difensore con il vizio del goal Daniele Celiento ex Catanzaro ed  ex Viterbese nell’era Camilli, che a Cava de’ Tirreni ha siglato ben due reti su tre, che hanno permesso la Bari d’imporsi per 3-2 in trasferta sulla Cavese.
I biancorossi pugliesi mercoledì scorso hanno espugnato per 3-2 il campo della Cavese e vantano ben 7 punti in classifica frutto di due vittorie esterne per 3-2 sui campi della Virtus Francavilla e della Cavese e del pareggio interno per 1-1 con il quotato Teramo.
La Viterbese affronta questo difficile incontro in condizioni precarie in quanto in difesa mancheranno sia Markic infortunato, che Baschirotto squalificato, quindi un reparto di difensivo tutto  da inventare, probabile l’impiego al centro della difesa di Besea centrocampista incontrista ex Frosinone, acquistato a titolo definitivo dal club di Via della Palazzina e già in forza alla Viterbese nella scorsa stagione, insieme all’ex Catania Mbende, con l’inserimento di Bianchi sulla fascia destra, che nelle ultime due gare si è ben disimpegnato nel ruolo di terzino destro.

Mamadou Tounkara la Viterbese si affida a lui le proprie chances offensive contro la capolista Bari

Sul fronte mercato sono arrivati alla corte gialloblù anche l’attaccante Cappelluzzo classe 1996 con trascorsi nella Pistoiese che è stato tesserato oltre  dell’esperto difensore Manuel Ferrani classe 1987, la scorsa stagione in forza al Rimini ed a Gennaio scorso passato nelle fila del Picerno, giocatore che era svincolato
A centrocampo probabile l’impiego dei soliti cinque centrocampisti: con l’ inserimento di Urso sulla fascia sinistra, mentre al centro la coppia Salandria e Bensaja, con Bezzicheri più avanzato dietro le punte e Falbo esterno destro come tornante, mentre in attacco la coppia Tounkara ed Alessandro Rossi, anche se quest’ultimo nel finale della partita con la Turris aveva accusato dei dolori.

Il grintoso terzino della Viterbese Edoardo Bianchi autore di una buona prestazione individuale a Torre del Greco con la Turris

Una gara difficile quasi proibitiva per i gialloblù che sono in emergenza, contro una compagine nettamente più forte tecnicamente ed esperta, ma proprio in queste circostanze che la Viterbese in passato ha sfoderato le prestazioni migliori, come nella scorsa stagione dove riuscirono a battere con una prestazione superba per 3-1 il Bari in trasferta allo stadio San Nicola grazie ad una doppietta di Tounkara ed una rete di Bezziccheri, mentre nella gara di ritorno al Rocchi, la Viterbese sfiorò il Bis sempre con i pugliesi, che sono nel finale al 94° riuscirono ad acciuffare il pareggio dopo essere stati in svantaggio per tutta la gara per una grande rete di Bensaja al 2° minuto del primo tempo.
La Ternana si fa imporre il pari a reti inviolate allo stadio Libero Liberati di Terni dal Palermo, dopo una gara ben giocata da entrambe le formazioni, che si sono date battaglia con continui ribaltamenti di fronte.
Domenica i rossoverdi umbri giocheranno in trasferta sul campo della Casertana che ha pareggiato 2-2 sul difficile campo del Potenza, mentre i rosanero del Palermo riceveranno la visita allo stadio Barbera dell’Avellino.
Pareggio molto combattuto per 2-2 tra la Virtus Francavilla e la Vibonese, una partita ricca di colpi di scena e di reti e che ha messo in evidenza i due attacchi delle compagini pugliese e calabrese sempre molto pungenti e pericolosi.
La Virtus Francavilla domenica viaggerà alla volta di Castellammare di Stabia, per vedersela con la Juve Stabia, compagine reduce dalla sconfitta di misura per 1-0 sul campo del Catania, mentre la formazione rossoblù calabrese della  Vibonese, giocherà in casa allo stadio Luigi Razza di Vibo Valentia, ospitando i cugini giallorossi del Catanzaro a sua volta usciti vincitori di misura in casa 1-0 con la Paganese.

Il portiere Riccardo Daga nulla ha potuto sulle due potenti conclusioni dalla distanza del giocatore Franco della Turris

Proprio la Paganese giocherà in casa il Derby con la Cavese, che ha il sapore di uno scontro salvezza, anche se è ancora prematuro parlare di salvezza siamo solo all’inizio.
Il Potenza reduce dal pareggio interno per 2-2 con la Casertana si recherà sul campo del Foggia appena ripescato che ancora deve risolvere dei problemi di tipo societario e tecnico visto l’abbandono del tecnico Mr.Ezio Capuano e successivamente quello di Mr.Maiuri.
Il Monopoli dopo lo scivolone interno di mercoledi scorso con il Catania che ha visto i biancoverdi pugliesi perdere di misura 1-0, ospiterà in casa il quotato Teramo, una partita che si preannuncia interessante visto il valore delle due compagini.
Infine per chiudere il tabellino della 3° giornata d’andata la partita tra il Bisceglie appena ripescato e la sorprendente Turris.
Infine il Catania domenica prossima effettuerà un turno di riposo in quanto doveva giocare contro il Trapani formazione che è stata esclusa dal torneo per gravi problemi societari.

RISULTATI DELLA 3° GIORNATA D’ANDATA
TERNANA-PALERMO 0-0
VIRTUS FRANCAVILLA-VIBONESE 2-2
TURRIS-VITERBESE 2-1
CATANZARO-PAGANESE 1-0
CAVESE-BARI 2-3
POTENZA-CASERTANA 2-2
CATANIA-JUVE STABIA
AVELLINO-BISCEGLIE RINVIATA AL 18-11-2020
TERAMO-FOGGIA RINVIATA AL 18-11-2020
TRAPANI-MONOPOLI NON DISPUTATA PER ESCLUSIONE DAL TORNEO DEL TRAPANI

CLASSIFICA
BARI 7
TURRIS 6
TERNANA 5
TERAMO 4
POTENZA 4
VIBONESE 4
CATANIA 3 ( CON 4 PUNTI PENALIZZAZIONE)
MONOPOLI 3
JUVE STABIA 3
AVELLINO 3
CATANZARO 3
CASERTANA 1
PALERMO 1
VIRTUS FRANCAVILLA 1
VITERBESE 1
PAGANESE 1
CAVESE 0
FOGGIA 0
BISCEGLIE 0

PROSSIMO TURNO
JUVE STABIA-VIRTUS FRANCAVILLA
MONOPOLI-TERAMO
PALERMO-AVELLINO
VIBONESE-CATANZARO
VITERBESE-BARI
CASERTANA-TERNANA
FOGGIA-POTENZA
PAGANESE-CAVESE
BISCEGLIE-TURRIS
RIPOSA IL CATANIA