I solisti Carbonare e De Palma in simbiosi con i romanticismi di Schumann e Brahms a “I Bemolli sono blu”

NewTuscia – VITERBO – Nella Chiesa di San Silvestro in piazza del Gesù  a Viterbo il Festival “I Bemolli sono blu-Viterbo in Musica” (27settembre-7 novembre 2020), organizzato dall’Associazione Musicale Muzio Clementi, ha proposto, nonostante le difficoltà che stiamo vivendo, un altro straordinario appuntamento, in streaming, dopo quello di sabato 3 ottobre a Palazzo Gallo di Bagnaia con le giovani e acclamate musiciste Antonia Salzano, contralto, e Olena Kurkina, tiorba.

La musica di grande arte dal titolo “Robert&Clara” e la magnifica esecuzione dei due solisti d’eccezione Alessandro Carbonare, clarinetto e Sandro De Palma, pianoforte,  hanno portato all’ascolto la bellezza delle composizioni e il confronto tra i romanticismi di Robert Schumann, (Drei Fantasiestücke Op. 73, pensati come un unico, ininterrotto discorso musicale, condotto sul filo di un Lied ,suggerito dalla voce del clarinetto e del pianoforte; Papillons op.2, per pianoforte solo, musica che evoca l’immagine simbolica della maschera come conoscenza della verità) e Johannes Brahms, (Sonata n.1 in fa minore per clarinetto e pianoforte, op. 120 n. 1, che simboleggia l’ineffabilità romantica dell’autore).

Il grande concerto si è chiuso dando voce a un brano di musica ebraica che comprende tre temi diversi, una improvvisazione, una musica tratta da un funerale e una da una festa, dal titolo ‘Shalom aleikhem’ che significa “che la pace sia su di voi”.

La rassegna concertistica “I Bemolli sono blu & Viterbo in Musica 2020”, organizzata dall’Associazione Musicale Muzio Clementi con il direttore artistico Sandro De Palma, ha il sostegno della Regione Lazio (Progetti Speciali del Ministero dei Beni e le Attività Culturali), della Fondazione Carivit, si svolge in collaborazione con le Terme dei Papi, il Touring Club Italia sezione di Viterbo, l’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, Rivista Musica, Radio Classica, con il patrocinio della Provincia di Viterbo, del Comune di Viterbo e rientra nell’ambito dell’Estate Viterbese promossa dal Comune di Viterbo-Assessorato cultura e turismo; ed ha l’appoggio tecnico del Conservatorio di Santa Cecilia, Carramusa Group, Alfonsi Pianoforti, Balletti Park Hotel, Ristorante Il Labirinto, Associazione Amici di Bagnaia.

I concerti saranno fruibili sulla pagina Facebook e sul canale YouTube dell’Associazione www.associazioneclementi.org  e si svolgono nel rispetto delle regole dell’emergenza Covid-19. Le foto pubblicate sono di Bruno Fin

Info –  328 7750233