Parla Maurizi! “Calì male a Terni, non siamo stati rinunciatari”.

NewTuscia – VITERBO – Le dichiarazioni di mister Maurizi dopo la sconfitta contro l’Avellino.

Brutta sconfitta. La Viterbese gioca male nel primo tempo, pur riuscendo a contenere la squadra avversaria, alza il baricentro nella ripresa ,a viene punita da D’Angelo al 95′ su palla inattiva.
Ecco le dichiarazioni di mister Maurizi dopo il match :

“Abbiamo fatto giocare Menghi dalla panchina e non Calì perche l’ultima volta a Terni non mi è piaciuto. Emanuele è un calciatore di buona prospettiva e ha disputato una prova discreta contro un’ottima squadra.
Abbiamo ricevuto la seconda espulsione in due giornate,quella di Matteo (Menghi , n.s) non possiamo commettere queste ingenuità, a questo livello si pagano caro.”

Sulla prestazione generale della squadra ha avuto modo di dire :
“Sono molto amareggiato, probabilmente ci è mancata un pò di malizia, quei palloni nel finale non andavano buttati con timore, ma giocati palla a terra – questo è un campionato dove certe partite “sporche” le vinci anche così”.

Il mister si è poi soffermato su una riflessione dei giornalisti riguardo un primo tempo abbastanza rinunciatario della sua squadra :” Sinceramente non mi trovo d’accordo con questa analisi, siamo mancati nell’ultimo passaggio ma abbiamo costruito buone trame di gioco – inoltre non abbiamo sofferto contro una squadra così importante”.