Obbligo di mascherina, da domani nel Lazio va indossata anche all’aperto

NewTuscia – ROMA – E’ arrivata l’ordinanza che già da giorni era nell’aria, Nicola Zingaretti ha annunciato l’obbligo di mascherina anche all’aperto, a partire da domani, e la multa per i trasgressori arriva fino a 400 euro. La decisione è stata preso dopo il picco di 265 contagi, di cui 151 a Roma.

L’esenzione è prevista per tre categorie, i bambini al di sotto dei sei anni, chi svolge attività fisica e chi è affetto da patologie incompatibilità con la mascherina.

Il messaggio è chiaro, non si può abbassare la guardia, occorre rispettare le norme di sicurezza per prevenire i contagi, le quattro fondamentali regole che con l’estate e la fine del lockdown sono state alleggerite: evitare assembramenti, l’uso della mascherina, il distanziamento di sicurezza e igiene di mani e ambiente. “Questa decisione, afferma il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, è stata assunta per evitare nuovi provvedimenti più invasivi in futuro. Per il momento non è prevista forma di contenimento degli orari di esercizi pubblici”.

Nel frattempo test salivari, la regione ne ha acquistati un milione. Essi possono essere effettuati sui bambini piccoli, dato l’applicazione meno invasiva, mentre nelle scuole superiori proseguono i tamponi rapidi.