Regionali, Palozzi: “bene consenso “cambiamo”. Protagonisti anche a Roma” 

NewTuscia – ROMA – Riceviamo e pubblichiamo. “Queste elezioni regionali e amministrative testimoniano l’attrattività e la credibilità del progetto politico di “Cambiamo”, che cresce sui territori e diventa sempre più un punto di riferimento per i cittadini. Non solo in Liguria, dove il presidente Toti ottiene una schiacciante vittoria e la nostra lista è primo partito della coalizione con quasi il 23% dei consensi, ma anche in altre regioni e città italiane. In Lombardia ci attestiamo intorno tra il 3,5 e il 4% mentre in realtà del Lazio, come Terracina, comune di quasi 50mila abitanti, la lista di Cambiamo sta oscillando tra il 3 e il 4%, mentre a Reggio Calabria le proiezioni danno il nostro movimento a oltre il 4% e a Matera viaggiamo intorno al 5%.

Numeri molto importanti se si considera che quella del 20 e 21 settembre rappresenta la prima vera tornata elettorale per un partito nato appena un anno fa. Questa esperienza vincente è un modello nuovo che possiamo e vogliamo riproporre anche nel Lazio, in particolare a Roma, dove l’anno prossimo si apriranno le urne e le forze di centrodestra dovranno lavorare in dialogo e sinergia per dare alla comunità un progetto di città forte, credibile, e che rappresenti reale alternativa di governo alla demagogia grillina e all’incompetenza della Sinistra. Anche nel Lazio e nella Capitale d’Italia, dunque, “Cambiamo” sta operando quotidianamente per un radicamento sempre più concreto ed efficiente, promuovendo una rete di comitati territoriali che stanno ricevendo l’attenzione di tanti cittadini e l’adesione di numerosi amministratori locali”.

Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio ed esponente nazionale di “Cambiamo con Toti”, Adriano Palozzi.