Wiplanet baseball Montefiascone a Grosseto

NewTuscia – MONTEFIASCONE – Inizia il girone di ritorno della serie A2 Baseball per il WIPLANET MONTEFIASCONE con la trasferta più corta del campionato e con l’unica partita in notturna, nello stadio Iannella di Grosseto che ha visto in passato i trionfi della squadra biancorossa e anche della nazionale italiana agli europei.

All’andata nella prima partita si imposero i giallo-verdi all’ultimo inning, grazie ad una grande prestazione di Matteo Carletti, che lanciò 7 riprese alla pari con il quotato Junior Oberto, mettendo anche a segno in battuta all’ultimo inning quello che viene definito un walk-off singolo (la battuta valida che mette fine alla partita) consentendo a Gentili di segnare il punto della vittoria.

Nella seconda il lanciatore venezuelano Kevin Sosa, uno dei migliori dell’ultima serie A2, controllava bene le mazze falische mentre i grossetani si portavano in vantaggio grazie ad alcune incertezze difensive dei giallo-verdi, contenendo poi la parziale rimonta fino al 9 a 6 finale.

Attualmente i numeri danno il Jolly Roger Grosseto con 3 vittorie, una in più del WiPlanet, con una media battuta di squadra leggermente più bassa dei falisci (221 contro 226), con una prestazione dei lanciatori superiore (il PGL è 4,59 contro 8,73, ma la differenza è dovuta soprattutto a singole prestazioni sfortunate). Quello che invece stabilisce una differenza è il numero degli errori difensivi: solo 12 fin qui del Grosseto e ben 30 per il WiPlanet.

La squadra ha ben assorbito la doppia sconfitta interna con il Paternò, che si è dimostrato superiore soprattutto in battuta, anche se la differenza l’hanno fatta soprattutto i tre Hernandez giunti all’ultimo momento dalla Spagna, che ha fermato il proprio campionato. I ragazzi hanno lavorato intensamente questa settimana proprio sulla difesa, cercando di migliorare questa parte importante del gioco. Purtroppo mancherà ancora Samuele Bruno, ma siamo certi che il 17enne Stefano Pacchiarotti, che ha esordito domenica contro il Paternò con una valida, farà di tutto per non farlo rimpiangere, senza timori reverenziali.

Nel girone D il Nettuno riposa e l’altro incontro vede i Lancers recarsi a Paternò. Con i giallo-verdi che sperano di distanziare ulteriormente i lancieri.

Dando uno sguardo sugli altri raggruppamenti, il Bollate guida il girone A con una vittoria in più del Cagliari, nel girone B comandano i Dragons di Castelfranco Veneto con due vittorie in più del Modena (che però deve recuperare due partite), e nel C è primo il Longbridge con una vittoria in più della Fiorentina.

 

CLASSIFICA SERIE A2 – GIRONE D al 23 agosto
Squadra PG PV PP %
Nettuno 1945 8 7 1 875
Red Sox Paternò 8 7 1 875
Jolly Roger Grosseto 8 3 5 375
WiPlanet Montefiascone 8 2 6 250
Lancers Lastra a Signa 8 1 7 125