Madama Butterfly al Mancinelli di Orvieto

NewTuscia – ORVIETO – L’Associazione Spazio Musica, riconosciuta dal Ministero dei Beni e Attività Culturali, con il direttore artistico Gabriella Ravazzi e il presidente Manlio Palumbo Mosca

Sono lieti di presentare:

MADAMA BUTTERFLY

Un’altra pietra miliare dell’opera lirica attende il pubblico al Mancinelli di Orvieto venerdì 28 e sabato 29 agosto alle ore 21. L’opera in tre atti composta da Giacomo Puccini su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica avrà una produzione del tutto nuova con Orchestra, Coro, Scene e Costumi di Spazio Musica. La regia è di Gabriella Ravazzi, soprano di fama internazionale, la quale ha interpretato i ruoli principali nei più importanti teatri europei (Teatro alla Scala di Milano, Opera di Parigi, Gran Liceo di Barcellona, Teatro dell’Opera di Roma, La Fenice di Venezia, S. Caruo di Napoli, Massimo di Palermo, Real di Madrid, Ente Arena di Verona) e tenuto concerti nelle più prestigiose stagioni. Marco Guidarini, il Maestro concertatore, ha diretto nei teatri di Los Angeles, Dallas, Minneapolis, Sydney, Nizza, Montpellier, Marsiglia, Bologna, Berlino (Deutsche Oper), Monaco (Bayerische Staatsoper), Welsh National Opera, Scottish Opera, English National Opera, Stoccolma, Oslo, Copenhagen e in molti festival. Ciò Ciò San e Pinkerton, protagonisti dell’opera, verranno interpretati da Héloïse Koempgen Bramy e Francesco Congiu, soprano e tenore vincitori dell’ultima edizione del Concorso Internazionale per Cantanti Lirici Spazio Musica. Sul palco, insieme a loro, professionisti provenienti da tutto il mondo.

I biglietti per assistere alla prima e alla seconda replica sono acquistabili sul sito www.spazio-musica.it.