Terre d’Aquesia, una nuova cantina ad Acquapendente

NewTuscia – ACQUAPENDENTE – Riceviamo e pubblichiamo. Dopo una lunga esperienza come ingegnere in diverse aziende nazionali e internazionali, Vincenzo Adduci decide di realizzare il suo sogno e, dopo una laurea in viticoltura ed enologia, apre una cantina ad Acquapendente e la chiama Terre d’Aquesia, in omaggio al territorio.

L’obiettivo della cantina è produrre e vendere (anche online) vini di qualità e caratteristici ottenuti a partire dai vitigni tipici della zona (e specialmente dal Ciliegiolo) e diffondere Acquapendente come meta enoturistica sia in Italia sia all’estero.
Martedì 25 agosto, Terre d’Aquesia organizza un evento che si terrà presso il chiostro di San Francesco ad Acquapendente e che prevede due momenti.

Alle 16, ci sarà una presentazione dell’azienda e una degustazione guidata dei suoi vini in anteprima. La presentazione e la degustazione guidata sono riservate a operatori del settore.

A partire dalle 18, invece, si proseguirà con una degustazione aperta al pubblico generale.

L’evento è un’occasione per incontrare il produttore e conoscere una nuova realtà locale dalla spiccata visione internazionale.
Per informazioni, scrivere a info@terredaquesia.it o telefonare al 347 534 1010.