Soriano nel cimino. Una passeggiata fra storia e natura all’interno della Faggeta vetusta

NewTuscia – SORIANO NEL CIMINO – Una mattinata fra natura e storia all’ombra dei faggi secolari: tutto pronto per la passeggiata archeologica all’interno della Faggeta del Monte Cimino. L’iniziativa è in programma per domenica 16 agosto, dalle 10.00 alle 12.30. Ad accompagnare il gruppo ci sarà l’archeologa Eleonora Storri che illustrerà la suggestiva storia che la Faggeta custodisce da secoli.

Un percorso che si snoda attraverso un luogo fresco e incantato, ricco di storia e a contatto diretto con la natura. L’oasi verde della Faggeta si estende sulla sommità del monte Cimino, ad oltre 1000 metri di altitudine. Passeggiando nei sentieri del rigoglioso bosco potrete ammirare molte varietà diverse di alberi ed arbusti. Ad attirare la vostra attenzione ci penseranno i faggi secolari, protagonisti della suggestiva Faggeta di Soriano nel Cimino proclamata dall’Unesco “Patrimonio naturale dell’umanità”.

La passeggiata archeologica di domenica, inoltre, guiderà i visitatori alla scoperta della antichissima storia di questi luoghi, a partire dall’Età del bronzo. Numerosi scavi archeologici e studi hanno rilevato i resti di un antico villaggio dell’Età del Bronzo.

Per partecipare alla Passeggiata archeologica è consigliata la prenotazione al numero: 349.8774548 oppure via mail all’indirizzo: museo@comune.sorianonelcimino.vt.it.
La durata è di circa due ore, con partenza dal Piazzale della Faggeta del Monte Cimino alle ore 10.00. Si consiglia abbigliamento comodo e borraccia d’acqua.