Palazzo Doebbing

NewTuscia – SUTRI – Riceviamo e pubblichiamo. Dallo spettacolo di Vittorio Sgarbi che ripercorre la vita, il genio e l’arte dell’immortale Leonardo, che ha incantato gli occhi di oltre 60mila spettatori in decine di piazze italiane, al Decameron visto da Tullio Solenghi nell’arena millenaria dell’anfiteatro, passando per i “Dialoghi a Sutri”, con la presentazione di alcuni tra i migliori libri del panorama nazionale, con la partecipazione, tra gli altri, di Sandro Veronesi, vincitore del Premio Strega 2020 con Il Colibrì, Fulvio Abbate, Emanuele Trevi, Riccardo Pirrone, Luca Ricci e le pubblicazioni di due tra le più importanti case editrici italiane, La Nave di Teseo e Baldini + Castoldi, fino alle eterne melodie di Mendelssohn, Beethoven, Puccini, Tchaikovsky altri grandi maestri che ritrovano vita nel Beethoven Festival. Teatro, con la rassegna Teatri di Pietra, letteratura, musica, arte e poesia, con le letture di Sabrina Colle in “Da Anna Akhmatova a Pasolini passando per Anonimo”.

Visioni di qualità per Saturnalia Sutrina, la stagione culturale dell’Antichissima Città, con oltre 40 eventi in cartellone da luglio a ottobre, che si affianca alla nuova mostra del museo di Palazzo Doebbing, “Incontri a Sutri. Da Giotto a Pasolini”, inaugurata lo scorso 25 giugno.

Una rassegna di pregio per la città di Sutri e per la Tuscia che prosegue il percorso di maturazione della visione del sindaco Vittorio Sgarbi e dell’amministrazione cittadina, con il meticoloso impegno organizzativo del vicesindaco Lillo Di Mauro e della giunta comunale, nell’obiettivo ben noto di estendere l’immagine e la conoscenza dell’Antichissima Città e di trasformare la Bellezza di Sutri in ricchezza ed eredità sulle solide fondamenta della sua identità. Un denso programma di appuntamenti che si realizza con il contributo de La Nave di Teseo, Baldini + Castoldi, Beethoven Festival Sutri, Soprintendenza Archeologica, belle arti e paesaggio del Lazio, Comune di Sutri, Regione Lazio e Teatri di Pietra Lazio.

Mercoledì 29 luglio, nei giardini del museo di Palazzo Doebbing, alle ore 21.00, il prossimo appuntamento con la presentazione del libro “Sutri Remota e Assoluta”, realizzato con il contributo essenziale della Direzione Capitale naturale, Parchi e Aree Protette della Regione Lazio, con gli interventi del sindaco di Sutri, Vittorio Sgarbi e degli autori Antonello Sette ed Emanuele Ricucci.

Nel rispetto delle restrizioni antiassembramento dovute all’emergenza COVID-19, si potrà accedere agli eventi solamente su prenotazione.

Comune di Sutri