Perdere peso, i rischi delle diete fai da te

NewTuscia – Perdere peso e farlo in modo sicuro, evitando i rischi legati a diete fai da te o, peggio ancora, a prodotti miracolosi. Una necessità che è diventata ancor più impellente con la diffusione del web e dei social: secondo dati ufficiali, gli italiani tendono a curarsi, o comunque a cercare risposte in riferimento a questioni di salute, direttamente sul web, in autonomia.
Il che evidentemente è un rischio: se internet può essere una grande opportunità per formarsi, utilizzarlo per reperire informazioni su questioni di salute senza avere le dovute conoscenze può diventare un boomerang.
Per non parlare di quanto avviene poi sui social, dove sempre più si assiste alla proliferazione di profili di cosiddetti influencer che offrono consigli su come perdere peso, promuovono prodotti ed integratori che nascono con tale finalità: anche in questo caso, si parla di persone che spesso non hanno alcuna preparazione sul tema, non sono medici né dietologi.

L’intervento del Ministero della Salute

Sulla questione è intervenuto anche il Ministero della Salute con una circolare nella quale si mettevano gli utenti in guardia da queste diete miracolose dai fa te: “Fra gli adolescenti – si legge sul sito del Ministero – il 40% ha deciso da solo cosa e quanto mangiare. Queste diete promettono di far perdere molti chili in breve tempo, ma il più delle volte producono danni. Pertanto il consiglio è quello di rivolgersi sempre ad un serio e qualificato professionista della nutrizione, che saprà consigliare meglio di qualsiasi guru scovato online.”
Massima attenzione quindi alle diete miracoloso o fai da te: anche se soprattutto per gli adolescenti il concetto può risultare complesso, in quanto ormai si vede internet come uno strumento al quale rivolgersi per qualsiasi problema o necessità.

Come dimagrire in modo corretto

La questione principale a questo punto è: come dimagrire in modo corretto? Detto che si deve sempre e comunque consultare uno specialista, sono tantissimi i prodotti per dimagrire che affollano il mercato, soprattutto in rete.
In linea generale le categorie di prodotti di questo genere si suddividono in quattro grandi macro aree: i termogenici, che aumentano il metabolismo; gli integratori alimentari che riducono la sensazione di fame; gli integratori alimentari che agiscono riducendo l’assorbimento degli zuccheri; ed i prodotti che contengono ingredienti che vanno a bruciare i grassi.
Ovviamente nessuno di questi prodotti deve essere acquistato alla leggera, magari in rete senza prima aver ascoltato il parere di un esperto: è fondamentale partire sempre dalla situazione soggettiva dato che ciascuno di noi ha un proprio metabolismo. Solo da questa analisi preliminare si può andare poi a stilare una tabella di marcia per perdere peso in modo corretto e, soprattutto, sicuro.