Rifondazione Comunista: “Nessun fondo per le scuole a Civita Castellana”

CIVITA CASTELLANA – Sul sito del MIUR sono state pubblicate le graduatorie per i fondi Covid destinati all’edilizia scolastica e Civita Castellana non è presente.

Ci sono comuni ben più piccoli del nostro (Castel Sant’Elia, Gallese etc.etc.) ma noi no, e non è un caso, questo accade perché l’amministrazione dimissionaria invece di pensare a recepire bandi e fondi era impegnata a discutere di poltrone e assessorati lasciando così Civita all’asciutto.

Come si può vedere ad occhi nudo questo non è un caso isolato, ma è solo l’ennesima dimostrazione di incompetenza e lassismo di chi ha lasciato la nostra cittadina allo sbando totale.

Il cimitero è in condizioni indegne, cantieri mai partiti , lavori a rilento, addirittura il rischio di non avere la raccolta dell’immondizia, sono tutti regali di chi ha governato un anno pensando solamente agli interessi di partito.

Da parte nostra, come ribadiamo da tempo, abbiamo le idee chiare, va fatto immediatamente un piano di assunzioni per rafforzare il personale (specialmente quello operativo) in dotazione al comune e va istituito un ufficio specifico che si occupi esclusivamente di recepire fondi esterni.

Siamo consapevoli che servono amministratori seri e competenti, scelti per le loro capacità e non per portare acqua al referente politico di turno,ma per fare questo serve smettere di votare i soliti soggetti, capaci solo a promettere, che hanno ridotto Civita allo stato attuale.

Rifondazione Comunista – Civita Castellana