FDI: “Cassa Integrazione Covid-19: grave il ritiro delle autorizzazioni al pagamento per le imprese artigiane”

VITERBO – Cassa Integrazione Covid-19: grave il ritiro delle autorizzazioni al pagamento per le imprese artigiane. E’ quanto affermano in una nota congiunta i deputati di Fratelli d’Italia, Walter Rizzetto e Mauro Rotelli che hanno presentato un’interrogazione a tutela delle imprese lasciate senza ammortizzatore sociale.

“Non solo disfunzioni di un sistema macchinoso – spiegano – ma anche rifiuti dell’Inps a liquidare il dovuto e più di tremila imprese artigiane a cui è stata improvvisamente negata l’autorizzazione al pagamento da parte della Regione Lazio. Chiediamo un immediato intervento del Ministro del lavoro Catalfo di fronte a questi ennesimi gravi episodi che stanno lasciando migliaia di famiglie senza alcun sostegno al reddito. Si tratta di condotte che si pongono in contrasto anche con quanto stabilito in sede giurisdizionale sul riconoscimento della cassa integrazione per le imprese artigiane.

In particolare, è inaccettabile che la Regione Lazio abbia di fatto rinnegato l’accordo quadro regionale stipulato con le parti sociali, facendo venir meno il legittimo affidamento riposto da imprese e lavoratori sul pagamento dell’integrazione salariale. Sono episodi che fanno venir meno la fiducia nei confronti delle istituzioni”, concludono i deputati di Fratelli d’Italia.

Walter Rizzetto