Vignanello, viene preso a bastone e finisce in ospedale con le ossa rotte

NewTuscia – VIGNANELLO – E’ stato soccorso e portato in ospedale con testa e costole rotte: un ragazzo di Vignanello, nel cuore della notte, è stato brutalmente aggredito per motivi che non sono stati ancora chiariti.
La vittima sembrerebbe essere stata presa a bastonate prima alle spalle con un colpo che lo avrebbe fatto cadere a terra; in seguito l’assalitore si sarebbe accanito con colpi alla testa e al torace.
Il fatto è accaduto intorno alle 3 di notte, nella serata del 2 giugno scorso. Il ragazzo, di venti anni, è stato soccorso dagli abitanti della zona, che hanno allertato immediatamente carabinieri e sanitari del 118. La vittima si trova all’ospedale Belcolle in codice rosso e con prognosi riservata.

L’aggressore, un coetaneo del ragazzo, si è dato alla fuga, ma è stato rintracciato e denunciato dai carabinieri poche ore dopo l’accaduto.