Abusi nei confronti della nipote: 44enne in carcere

NewTuscia – L’uomo, 44 anni, facente parte di una famiglia molto conosciuta di un paesino della bassa Tuscia, è lo zio della ragazzina. Lei ha tredici anni, ed è stata vittima di abusi sessuali che si sono svolti ripetutamente, quando i due rimanevano soli.

Lo zio adesso si trova recluso nel carcere di Mammagialla da una decina di giorni: deve rispondere di violenza sessuale su minore. Gli abusi si sarebbero verificati diverse volte, nei mesi di aprile e maggio scorsi.
Sarebbe stata proprio la giovane ragazza, vittima degli abusi dello zio, a denunciarlo, rivolgendosi all’ospedale Belcolle. I fatti, sarebbero stati verificati da un team di specialisti, che in seguito avrebbero fatto partire la denuncia, allertando le forze dell’ordine.