La Regione Lazio aderisce come socio fondatore nella Fondazione Vulci

Stanziati 250mila euro per la promozione del territorio

NewTuscia – MONTALTO DI CASTRO – La Regione Lazio ha aderito ufficialmente come socio fondatore nella Fondazione Vulci, stanziando un importo totale di 250mila euro, di cui 200mila per l’anno 2020 e 50mila per ciascuna delle annualità 2020-2022. Il Consiglio regionale ha autorizzato l’adesione al fine di contribuire alla programmazione e realizzazione di iniziative per la conoscenza, la formazione, lo sviluppo della cultura per la promozione del territorio.

«Questa partnership con la Regione Lazio è molto importante – hanno detto il Presidente di Fondazione Vulci Gianni Bonazzi, il vicesindaco Luca Bennil e l’assessore alla cultura Silvia Nardi – poiché darà modo di attraversare insieme un percorso volto a portare frutti a tutte le iniziative che metteremo in campo per la promozione del Parco Naturalistico e Archeologico di Vulci. Una sinergia tra enti, per il bene comune e del territorio. Per questo ringraziamo il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, tutto il Consiglio regionale che ha votato all’unanimità e i consiglieri di zona Silvia Blasi, Enrico Panunzi e Stefano Parisi».