Completato l’iter di adozione definitiva della variante al piano regolatore di Vetralla, un grande risultato per la città

NewTuscia – VETRALLA – Riceviamo e pubblichiamo. Dopo un processo lungo e complesso nella seduta di oggi è stato completato l’iter di adozione definitiva della variante al Piano Regolatore e delle osservazioni pervenute. Durante gli ultimi 4 anni è stato svolto un lavoro capillare, una raccolta di idee, proposte suggerimenti, portati avanti durante i sette incontri con i cittadini, i quali hanno partecipato attivamente alla stesura del piano regolatore. Dalle risultanze di tale confronto partecipato, valutando le proposte pervenute, si è deciso in maniera consapevole e compiuta quale dovesse essere la migliore politica urbanistica del nostro territorio, portando avanti l’idea di sviluppo di questa amministrazione che punta alla riduzione del consumo del suolo, alla rigenerazione urbana e al recupero del patrimonio esistente. Dopo l’approvazione n. 2 in Consiglio Comunale del 9 gennaio 2020 e dopo la pubblicazione, si sono attese le osservazioni dei cittadini che nei tempi successivi sono state prese in esame e valutate una ad una (più di 100!), fino ad arrivare alla seduta di oggi sabato 6 giugno 2020, con l’adozione definitiva.

In questi 4 anni, oltre al coinvolgimento della popolazione, è stato necessario predisporre la VAS (valutazione ambientale strategica a cui il documento urbanistico deve essere necessariamente sottoposto) investendo cospicue somme previste per tutte le figure che, a vario titolo, sono intervenute per la redazione della stessa. Siamo soddisfatti per il grande risultato raggiunto poichè il nostro territorio per la prima volta vede una rigenerazione urbana di tutte quelle aree costruite senza un criterio, rilanciando un’immagine territoriale più sostenibile, equilibrata, attraverso azioni di riuso e di recupero del patrimonio edilizio esistente. Il tutto sarà ora inviato alla Regione per la valutazione ambientale strategica.

Spiace che i consiglieri Zelli e Gidari siano usciti per protesta motivandola con una mancata partecipazione alla stesura del Piano Regolatore.  I nostri ripetuti incontri pubblici con la cittadinanza dimostrano invece che mai strumento di pianificazione urbanistica sia stato così condiviso e partecipato da tutti. I consiglieri Aquilani e Bacocco presenti, dimostrando invece responsabilità nei confronti dei cittadini.

L’amministrazione comunale ringrazia il personale degli uffici competenti e il progettista incaricato dal Comune per la preziosa e continuativa collaborazione e per aver preso parte alle commissioni e ai vari incontri che hanno portato al raggiungimento di questo importante traguardo.

Amministrazione Comune Vetralla