Divertiamoci Insieme per una giusta movida: al via il 1° test del progetto della Polizia di Stato di Terni

NewTuscia – TERNI – È stato presentato ieri in Questura il progetto promosso dalla Polizia di Stato ternana #divertiAMOci, un dispositivo di controllo e sicurezza integrata per la gestione e il monitoraggio delle aree maggiormente a rischio, come i luoghi di aggregazione giovanile della movida.

Alla riunione, presieduta dal Questore della Provincia di Terni, hanno preso parte le associazioni di categoria dei gestori della movida del centro storico, il Presidente dell’ANCI Umbria, Francesco De Rebotti e i rappresentanti cittadini dell’associazione “Vivere il centro storico”.

Durante l’incontro, è stato presentato il progetto che prevede, per il prossimo fine settimana e per il ponte del 2 giugno, un test significativo, con servizi intensificati e integrati con i Carabinieri, la Guardia di Finanza, la Polizia Stradale e la Polizia Locale.

Due le giornate ad alto rischio, come sabato 30 maggio e lunedì 1 giugno, per le quali è stato istituito un centro di gestione dell’evento in Questura.

In campo anche le unità cinofile antidroga e la Polizia Scientifica per la copertura mobile delle aeree video-sorvegliate.

Questura di Terni