Luca Profili: “In una fase tanto delicata occorre che tutti seguano le regole”

NewTuscia – BAGNOREGIO – Lo dico da sindaco che sta in strada, senza vena polemica, senza voler aprire chissà quale discussione politica, non utile al momento. Ai fini della concretizzazione di una utile fase 2, non riaprire le scuole, non utilizzare i due mesi per organizzarsi, è stato un errore. E lo dico perché vedo ogni giorno gruppi di ragazzi, di diverse età, girare senza rispettare quelle regole che oggi ci vengono imposte.

Lo dico perché già in diverse occasioni sono intervenuto personalmente. Questa fase sarà complessa per i controlli, e penso che una scuola organizzata bene, sarebbe stata un passo importante, per tanti motivi. Come si sono organizzati i gestori di attività, lo stato doveva dare il buon esempio ripartendo, dalla scuola. Conosco non bene, benissimo, le difficoltà di organizzare ciò che dico, ma sarebbe stata proprio la scuola, la base per una ripartenza educativa, in una fase storica così delicata.

Chiedo una mano ai genitori, gli chiedo di pregare i propri figli al rispetto di quelle regole, partendo dal buon esempio, in giro, e soprattutto nei bar e nelle attività che stanno facendo sacrifici notevoli.

Luca Profili sindaco di Bagnoregio