Coronavirus. Mauro Rotelli (FdI): “Termalismo fondamentale per rilancio economico”

NewTusci –  VITERBO – Rilanciare il termalismo per dare un input significativo al settore turistico tutto, gravemente compromesso dall’attuale emergenza.

A Viterbo la ripartenza e la riapertura in sicurezza degli stabilimenti di questo comparto può rappresentare un importante motore di traino per l’intero sistema economico e determinare la ripresa dopo la chiusura delle strutture termali dovuta alla pandemia.

La dichiarazione dello stato di emergenza è coincisa con mesi di alta stagione del settore, che ha subito come tanti altri pesanti ripercussioni.

La ripartenza e successiva valorizzazione del settore termale può costituire un volano per ripensare un sistema turistico del benessere sostenibile ed integrato, caratterizzato dalla sintesi funzionale tra tutela della salute e la valorizzazione del territorio.

Se da subito è stata è prioritaria la tutela della salute pubblica, ora nella fase 2 le cure termali possono rappresentare un’ottima soluzione sia a livello terapeutico, ad esempio nella cura delle affezioni alle vie respiratorie, sia da un punto di vista di benessere clinico-psichico generale, di cui molti italiani in piena sicurezza hanno bisogno.

 Mauro Rotelli
Deputato Fratelli d’Italia

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21