Grancini (Fdi): “Combattere la crisi con proposte immediate”

NewTuscia – VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo.

Bombardati da un serie di d’informazioni, di dati, di grafici, di notizie, e tutto a volte contradditorio; sottoposti a conferenze stampa di un governo che anticipa atti di difficile comprensione, a cui il più delle volte seguono aggiustamenti e spiegazioni di dettaglio, in una situazione generale dove non si vede una certa via d’uscita a tutto questo, chi ci rimette di più, ormai lo abbiamo visto, sono proprio i cittadini, soprattutto i titolari di una attività, commerciale o produttiva, che subiscono il costo più alto di questa emergenza.

In questa situazione pare chiaro a tutti, almeno dovrebbe esserlo, che oggi non è il momento delle grandi idee, non è possibile impegnare uffici e risorse in progetti a lungo termine di cui forse non se ne vedrebbe neanche il termine se non tra anni. Oggi una maggioranza seria, attenta e sensibile deve dare soprattutto risposte, anche semplici, ma concrete e veloci.

Questo sta avvenendo in altre città simili a Viterbo e questo FDI suggerisce.

Nonostante le incertezze e la confusione del governo nazionale, FDI crede che a livello locale si possa da subito immaginare interventi come:

– l’azzeramento dell’imposta di soggiorno fino al prossimo 31 dicembre 2020 con l’annullamento alla stessa data della TOSAP;

– posticipazione dell’acconto TARI 2020;

– la non applicazione dell’imposta di pubblicità;

– sensibile riduzione fino alla fine dell’anno, degli affitti relativi agli immobili di proprietà comunale locati ad attività commerciali o artigianali;

– sospensione e proroga, per il periodo di emergenza, delle concessioni edilizie rilasciate;

– proroga della scadenza degli abbonamenti in essere con Francigena relativi ai parcheggi;

Tante può anche essere facilitato, inoltre, per la ripartenza, come:

– l’aumento gratuito del suolo pubblico delle attività;

– la concessione straordinaria gratuita di suolo pubblico, laddove sia possibile, agli esercenti che, anche in forma associata, ne facessero richiesta;

– l’ampliamento facoltativo dei giorni e degli orari di apertura di qualsiasi attività commerciale e artigianale;

– valutare la gratuità del parcheggio del sacrario almeno il sabato per facilitare i cittadini a raggiungere il centro storico;

– intervenire in modo concreto sul mondo dell’HO.RE.CA rivedendo tutto quanto afferente a questo settore, facilitandolo il più possibile ed ascoltandone le richieste e le istanze.

⁃attivare tutte le iniziative a favore delle famiglie (genitori lavoratori, bambini, diversamente abili)

Su questo credo di poter dire che Fratelli d’Italia farà sempre la sua parte ed appoggerà tutte le proposte prese in tal senso dalla maggioranza.

Gianluca Grancini – Cons. Comunale FDI