ArtigianINrete, Asl e Confartigianato Imprese in campo a sostegno dei soggetti fragili

NewTuscia – VITERBO – Nasce “ArtigianINrete”, un progetto realizzato in partnership tra il Servizio sociale della Asl e Confartigianato Imprese a supporto delle persone e delle famiglie fragili.

Questo progetto mette a disposizione dei soggetti deboli una rete di imprese e professionisti operanti su tutto il territorio provinciale, divisi per settori merceologici, che siano disponibili a svolgere all’occorrenza lavori in loro favore, soprattutto in questo particolare momento di estrema difficoltà per tutti.

Sono già un buon numero le imprese della Tuscia che, su richiesta diretta del Servizio sociale della Asl, in collaborazione con i servizi sociali presenti in tutti i comuni della provincia, saranno disponibili ad effettuare lavori e riparazioni, al prezzo minore di mercato, all’interno delle abitazioni di soggetti fragili: anziani, disabili, famiglie in difficoltà. Confartigianato Imprese di Viterbo e Asl, attraverso i canali consentiti, si occuperanno di fornire a questi operatori tutte le informazioni e le istruzioni necessarie per indossare e utilizzare correttamente i dispositivi di protezione previsti dalla normativa vigente quando si va ad effettuare l’intervento richiesto.

“In queste settimane di emergenza COVID – spiega il direttore generale della Asl di Viterbo, Daniela Donetti – la nostra azienda ha attivato numerosi servizi di assistenza, supporto e ascolto, con particolare riferimento ai bisogni, non solo di salute, delle persone più colpite dalle limitazioni che tutti noi stiamo rispettando. Il servizio sociale, nello specifico, ha messo in campo diverse linee di attività: una linea telefonica dedicata a supporto delle famiglie fragili, un servizio di collegamento tra i pazienti COVID ricoverati e i loro familiari e un servizio proattivo per i cittadini positivi al Coronavirus che stanno trascorrendo la convalescenza nel proprio domicilio. Grazie alla disponibilità e al rapporto ormai consolidato con Confartigianato Imprese, ora siamo anche in grado di dare una risposta efficace a problemi pratici che, per le persone alle quali è stato richiesto di uscire il meno possibile dalla loro abitazione e di rispettare le norme comportamentali imposte, possono rivelarsi di difficile soluzione”.

“Noi e i nostri artigiani abbiamo subito accolto con favore l’idea di una collaborazione con la Asl di Viterbo per attivare un servizio di assistenza diretta di interventi e riparazioni in favore di soggetti fragili – commenta Andrea De Simone, segretario provinciale di Confartigianato Imprese di Viterbo -. Crediamo nella rete territoriale che nasce tra il pubblico e l’impresa privata, specie quando tale sinergia serve a rispondere alle esigenze di chi vive maggiori difficoltà”.

Per informazioni, chiarimenti e adesione ad “ArtigianINRete” è possibile contattare gli uffici di Confartigianato al numero 0761/33791.