(P)Orto Sicuro, il Lazio a casa tua: Arsial e Regione a supporto delle aziende agricole. Il bando di 250mila euro scade il 24 aprile

Stefano Stefanini

NewTuscia – VITERBO – E’ stato predisposto dall’Arsial, Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’innovazione dell’agricoltura del Lazio, un Bando per accedere stanziamento di 250mila euro per supportare le aziende agricole della Regione nello sviluppo di piattaforme di e-commerce, nel sostegno delle spese di trasporto e per le consegne a domicilio delle eccellenze enogastronomiche del Territorio.

L’Avviso Pubblico “(P)orto sicuro. Il Lazio a casa tua, filiera agricola solidale” e’ stato concepito per la concessione di contributi a fondo perduto per progetti finalizzati al sostegno della filiera agricola, attraverso la consegna a domicilio dei prodotti agroalimentari del Lazio.

Le misure di distanziamento sociale volte a ridurre il contagio e infezione del COVID– 19 contengono necessarie norme restrittive delle attività e abitudini dei cittadini. Al di là delle prescrizioni, l’invito ad uscire di casa solamente per indifferibili ragioni di salute, necessità e lavorative va seguito scrupolosamente.

All’emergenza sanitaria è conseguita quella economica del settore primario e quindi dell’agricoltura. Le istituzioni sono dunque chiamate a proteggere il comparto con ogni azione utile volta a limitare l’effetto negativo della crisi, a sostenere la liquidità, gli investimenti delle imprese agricole e il reddito famiglie.

In questo contesto, il bando dell’Arsial prevede la concessione di contributi a fondo perduto per sostenere le aziende agricole regionali che hanno subito l’impatto negativo che le misure restrittive hanno avuto sulla commercializzazione dei prodotti agricoli.

Scopo dellavviso è quello di sostenere la commercializzazione dei prodotti agricoli freschi o trasformati, favorendo la vendita diretta e la consegna a domicilio, nel rispetto di tutte le norme di sicurezza sanitaria.

Antonio Rosati, presidente ARSIAL ha così commentato lo stanziamento di supporto alle aziende agricole regionali : ”Il Bando, concepito insieme all’assessore Enrica Onorati, prevede un finanziamento immediato a fondo perduto di una somma fino a 10mila euro per più aziende agricole e della pesca associate, consorzi, cooperative e organizzazioni professionali. Soldi che, con un’anticipazione al 100%, serviranno per sostenere il trasporto a casa dei prodotti. Le aziende confinanti o che vorranno associarsi in questa operazione, potranno farlo con una semplice autocertificazione. Il nostro obiettivo è cercare di dare sostegno ai tanti agricoltori che nonostante le difficolta’ non si fermano. E se avremo tante richieste aumenteremo le risorse”

Enrica Onorati, assessore all’Agricoltura, alla Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, all’Ambiente e Risorse Naturali ha precisato che il  “ Bando  Arsial è solo il primo di una serie di passi che vogliamo intraprendere a sostegno e supporto dell’agricoltura del Lazio, strategica ora più che mai. Sono due le leve che vogliamo stimolare: la prima, di vero e proprio sostegno alle filiere del comparto agricolo e della pesca, incentivando il modello di acquisto con consegna domiciliare o online, e la seconda, di ordine sociale e sanitaria, consentendo, in questa fase emergenziale, la riduzione della circolazione delle persone e aiutare chi vive una condizione di disagio ed è impossibilitato a muoversi dal proprio domicilio per ragioni di età o salute.

Le imprese agricole interessate possono consultare il bando che scade il 24 aprile prossimo,  presso: http://www.arsial.it/arsial/avvisi/111