Coronavirus, prorogate al 3 maggio le misure restrittive

NewTuscia – ROMA – Com’era già stato ampiamente previsto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in diretta Tv in una conferenza stampa, ha annunciato la proroga delle misura restrittive, valide fino al 13 aprile, al 3 maggio prossimo.

A breve uscirà il prossimo Dpcm ad hoc.

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte

La scelta è stata presa, come ha precisato lo stesso Conte, proprio per agevolare la riapertura in tempi giusti delle attività e per permettere di nuovo la libera circolazione delle persone in tempi non troppo lunghi, in quanto un’uscita di massa rischierebbe di pregiudicare gli sforzi fin qui fatti, che stanno abbassando la curva epidemiologica del Covid-19, e di allungare i tempi del ritorno alla normalità.

La speranza di tutti è che dal 4 maggio di apra la cosiddetta “fase 2” in cui si dovrebbe normalizzare in senso generale la situazione con le dovute precauzioni, con un periodo di “convivenza” tra le persone ed il virus, in attesa dei contagi zero.

 

z